Italservice Pesaro, prima della Champions c’è l’esame Came Dosson

Nuovo impegno per i biancorossi di mister Colini che hanno riacciuffato la vetta della classifica, anche se non in solitaria. Subito dopo si vola in Kazakistan per l'Elite Round

Il capitano dell'Italservice Pesaro, Felipe Tonidandel
Il capitano dell'Italservice Pesaro, Felipe Tonidandel

PESARO – A pochi giorni dalla vittoria nel recupero della quinta giornata di Serie A sul campo della Cybertel Aniene, l’Italservice Pesaro è pronta a rituffarsi in campionato. Prossimo ostacolo, venerdì 15 novembre, il Came Dosson, ostica formazione trevigiana e in ottimo stato di forma.

La truppa guidata da Fulvio Colini ha riacciuffato la vetta della classifica, in concomitanza con Acqua&Sapone, Real Rieti e Signor Prestito CMB. I trevigiani distano solamente tre lunghezze dal quartetto di testa e venderanno sicuramente cara la pelle ai campioni d’Italia in carica.

L’Italservice ritroverà capitan Felipe Tonidandel che ha scontato il turno di squalifica nel match di martedì scorso. Da monitorare le condizioni di Borruto e Fortini, i due si sono accomodati in panchina ad Aniene ma non hanno fatto parte della contesa.

Appuntamento al Pala Nino Pizza di Pesaro. Kick off ore 20,30. Ultimo impegno prima di volare in Kazakistan per gli impegni in Elite Round di Uefa Futsal Champions League.