Il “romanzo” dell’Ostrense. Serie C1 conquistata e mister Tonelli gioisce: «Stagione pazzesca»

L'allenatore Tommaso Tonelli commenta l'impresa della sua squadra e si sofferma sul suo futuro: «Vorrei riposarmi, ma in questo mondo non si stacca mai. Devo ancora parlare con la società, vediamo quali sono i piani di entrambi e poi valuteremo con la massima serenità il da farsi»

Foto di gruppo per l'Ostrense di mister Tonelli

OSTRA- «Tra l’altalenante e il romanzesco per quello che abbiamo vissuto, stagione pazzesca, è il completamento di un percorso incredibile quello di essere arrivati in C1». Con queste parole il mister dell’Ostrense Tommaso Tonelli commenta l’impresa della sua squadra, ovvero la vittoria dei playoff di serie C2 di calcio a 5 e conseguente conquista della C1.

Mister Tonelli prosegue: «Tanti ragazzi da tempo cercavano di riportare questa società in un campionato dove merita di stare. È bello, i ragazzi sono i protagonisti assoluti e hanno saputo cambiare marcia quando necessario. Ho assistito ad un miglioramento costante e  sono stati presenti sia in termini materiali che di spirito».

E questo è ovviamente il tempo dei ringraziamenti: «Devo dire grazie a tutti, alla società, ai dirigenti. Tutti hanno dato il massimo. E grazie allo staff, su tutti Andrea Fattorini che collabora con me, mi ha sopportato per nove mesi e non è stato facile, una presenza positiva e utilissima per allenamenti e partita». Ma c’è anche tanta soddisfazione dal punto di vista personale: «Da parte mia c’è grande soddisfazione e appagamento per un miglioramento personale, la stagione è stata travagliata, ma mi ha insegnato molto».

E il futuro? «Vorrei riposarmi, ma in questo mondo non si stacca mai. Devo ancora parlare con la società, vediamo quali sono i piani di entrambi e poi valuteremo con la massima serenità il da farsi».