Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Halley Thunder Matelica vincente, coach Cutugno: «Complimenti alle ragazze»

La squadra biancoblù ha rotto il ghiaccio. La guardia Zamparini: «Difesa e cuore, due punti fortemente voluti»

La carica delle ragazze Halley Thunder Matelica (foto di Paolo Peverieri)

FABRIANO – La vittoria conquistata sabato pomeriggio (30 ottobre) per 64-41 sul Battipaglia ha consentito alla Halley Thunder Matelica di abbandonare lo “zero” in classifica e di raggiungere altre cinque squadre a quota 2 punti nella cortissima classifica del campionato di serie A2 femminile di pallacanestro. Si è trattato, tra l’altro, del primo storico successo della società in questa categoria.

«Complimenti alle ragazze – è stato il commento di coach Orazio Cutugno – per l’impegno che ci hanno messo durante la settimana. Dopo la sconfitta a Patti il contraccolpo mentale è stato importante, ma ci ha fatto crescere. Questa vittoria è stata il frutto di una settimana buona, in cui le ragazze si sono allenate sempre al massimo, provando a migliorare le nostre debolezze. La partita con Battipaglia è stata giocata come l’avevamo preparata, volevamo alternare un po’ le nostre difese e contenere i punti forti delle avversarie: brave le ragazze ad eseguire alla perfezione il piano partita».

Il pressing e l’ardore a rimbalzo sono state probabilmente alcune chiavi del successo. «Pressare ci procura entusiasmo e ci permette di fare un po’ di contropiede su palle recuperate – dice il tecnico biancoblù -. Il sacrificio, l’impegno e la forza che le ragazze ci hanno messo a rimbalzo in attacco è tutto merito loro e questo ci ha procurato qualche possesso in più, cosa molto importante».

Entusiasta per la vittoria anche la giocatrice Asya Zamparini, un successo particolare per lei che è matelicese “doc” ed è cresciuta in questo club. «Campionato nuovo, prima vittoria, grande soddisfazione – riassume i suoi sentimenti la Zamparini. – Siamo partite forte sin dall’inizio, con la testa subito in partita. L’esito del match ci ha dato ragione. La difesa ha contribuito molto al successo, ci abbiamo messo davvero tanto cuore per conquistare questi primi due punti, fortemente voluti».

Per la Halley Thunder, ora, si prospetta una settimana di stop, in quanto il match in programma a Savona è stato spostato all’8 dicembre venendo incontro alla richiesta della società ligure. Prossimo appuntamento, quindi, sabato 13 novembre in casa al palasport di Cerreto d’Esi con la Giorgio Tesi Group di Ponte Buggianese.