Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Halley Thunder Basket Matelica, doppia conferma: Gramaccioni e Gonzalez

Basket A2 femminile, la squadra di coach Cutugno riparte dalle migliori realizzatrici dell’anno scorso, 14,5 e 17,6 punti a partita: «Per noi sono due punti fermi»

Benedetta Gramaccioni e Debora Gonzalez saranno ancora la scintillante coppia di "piccole" della Halley Thunder Matelica (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – Dopo il prolungamento del rapporto con il main sponsor Halley Informatica e il proseguimento in panchina con coach Orazio Cutugno, la Thunder Basket Matelica ha iniziato con due importantissime conferme la costruzione della squadra per il prossimo campionato di serie A2 femminile, dopo la bella salvezza ottenuta la stagione scorsa: si tratta del play Benedetta Gramaccioni (alla terza stagione in biancoblù) e del play/guardia Debora “Pepo” Gonzalez” (quarto anno per lei nella cittadina marchigiana).

«Benedetta e “Pepo” hanno giocato un’ottima stagione e rappresentano due punti fermi importantissimi da cui ripartire per il futuro – sono le parole di coach Orazio Cutugno. – Siamo contenti che entrambe siano rimaste con noi perché rappresentano un tandem di “piccole” notevole per questa categoria»

«Sono molto felice di rimanere a Matelica, la società è ambiziosa e io mi sento come a casa – ha dichiarato a sua volta Benedetta Gramaccioni. – L’ambiente familiare è stato il motivo principale che mi ha indotto a restare insieme a uno staff tecnico e a una dirigenza davvero all’altezza. Sono convinta che nel prossimo campionato faremo ancora felici i tifosi di Matelica con ottime prestazioni e tanta voglia di vincere! Forza Thunder!».

Play di 174 centimetri, classe 1998, la Gramaccioni è originaria di Spoleto ed è reduce dalla miglior stagione in carriera in serie A2 proprio con la maglia matelicese al ritmo di 14,5 punti, 5,3 rimbalzi, 2,3 assist e 4,4 falli subiti di media. 

«Anche io sono molto contenta di poter continuare questo percorso a Matelica – sono le parole inviateci da Debora Gonzalez dall’Argentina: – ringrazio la fiducia che hanno in me come giocatrice ma sopratutto come persona! Spero sia un campionato divertente come la stagione scorsa: sarà duro, ma sappiamo che se si lavora con dedizione possiamo raggiungere tutti gli obiettivi che ci proponiamo».

Play/guardia classe 1990 di 171 centimetri, argentina con cittadinanza italiana, per la Gonzalez si tratterà del quarto campionato consecutivo con la Thunder, di cui finora è stata capitano è grande protagonista sia della promozione in serie A2 conquistata nel 2020/21 con 18.9 punti e 4,4 palle recuperate di media, sia della salvezza nello scorso campionato 2021/22 – il primo per Matelica nella seconda serie nazionale – risultando la terza miglior marcatrice del girone con 17,6 punti di media (numericamente la miglior stagione in A2 della sua carriera italiana), conditi da 3,8 assist e 5 falli subiti a partita.