Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Goldengas cerca lo scatto di orgoglio a Giulianova

La squadra di Stefano Foglietti, priva di Giacomo Gurini infortunato, ha sulla sua strada un match difficilissimo, ma è necessario tornare alla vittoria per rigenerare morale e classifica

La Goldengas Senigallia
La Goldengas Senigallia

SENIGALLIA – Serve una reazione. Per rigenerare una classifica deficitaria e soprattutto il morale della Goldengas, determinata, a prescindere dalle difficoltà, nel ritrovare finalmente i due punti in campionato. Con queste prerogative, i ragazzi di Stefano Foglietti torneranno in campo stasera sull’ostico terreno di gioco del Giulianova.

Dopo l’ultimo kappao subito nel derby con l’Aurora Jesi, il coach ha parlato di «momento nero, ma è fondamentale rimanere compatti per cercare di uscirne nel migliore dei modi». Questo perché le prestazioni dei senigalliesi ci sono sempre state. Tuttalpiù è mancato qualcosa nei minuti conclusivi che, in un modo o nell’altro, ha complicato i piani di vittoria.

Oggi, alle 21, è comunque fondamentale vincere per rilanciarsi: le due squadre arrivano con umori differenti, ma con lo stesso score di 12 nella graduatoria. Come detto la Goldengas viene da una striscia di sole sconfitte, mentre Giulianova si è imposta domenica nelle Marche a Montegranaro.

A prescindere dai numeri conta soltanto un successo per Pierantoni e compagni che dovranno fare a meno di Giacomo Gurini alle prese con un infortunio. La Goldengas Senigallia ce la metterà tutta, pur affrontando gli abbruzzesi che si sono rinforzati moltissimo.