Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Goldengas Senigallia, Claudio Moroni ai saluti: «Ringrazio tutti quanti, è stato un successo»

Dopo 25 anni di presidenza, si congeda lo storico timoniere biancorosso che resterà nella compagine societaria. Al suo posto, come già annunciato, ci sarà Sonia Fileri

Claudio Moroni, presidente della Goldengas Senigallia
Claudio Moroni, presidente della Goldengas Senigallia

SENIGALLIA – Claudio Moroni saluta la Goldengas Senigallia. Il presidentissimo si è congedato in grande stile dopo 25 anni al timone del club biancorosso di basket, al suo posto – come già annunciato – ci sarà Sonia Fileri.

«In questi giorni – esordisce Claudio Moroni – mi sono arrivate attestazioni di stima da tante persone, dai rappresentanti istituzionali della Federazione Italiana Pallacanestro fino ai tifosi. Sento quindi il dovere di ringraziare tutti quanti mi hanno salutato con affetto, spesso ricordando i tanti successi sportivi conquistati in questi anni. Dei quali sono orgoglioso, indubbiamente, ma ancora di più di aver creato una struttura che ha fatto sentire a casa sua, chiunque arrivasse a Senigallia».

Dopo un primo biennio – dal 1990 al ’92 – alla guida societaria, Moroni è stato nominato nuovamente presidente nel 1998 fino al passaggio di pochi giorni fa: un totale dunque di 25 anni. In questo lasso di tempo, si contano tre promozioni praticamente consecutive, dalla C2 alla B del campionato italiano di basket, ad inizio anni 2000, fino ai playoff quasi costantemente centrati in tutti questi anni di terza serie nazionale. L’ultimo, quest’anno al fotofinish.

L’ex presidente della Goldengas resterà nella compagine societaria e conclude: «Sono state veramente tante le persone che hanno contribuito a portare il nome di Senigallia in tutta Italia, sempre con l’apprezzamento da parte di tutti. Ora si volta pagina, ma sono convinto che solo con una buona conoscenza della storia si possa costruirne una migliore. Coloro che hanno preso il testimone saranno capaci di farlo. Ancora grazie a tutti».