Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Goldengas sfiora l’impresa. Alla fine esulta la capolista Padova

Non basta una grande reazione del quintetto di coach Paolini. Inevitabile amaro in bocca per i marchigiani che ora devono subito proiettarsi alla prossima trasferta sul campo del San Vendemiano

La Goldengas Senigallia

PADOVA – Generosa, generosissima la prova della Goldengas Senigallia. I biancorossi vanno a un passo dal battere la corazzata Antenore Energia Padova, la gara termina 77-73.

Che sarebbe stata una trasferta impegnativa si sapeva da circa una settimana però i biancorossi hanno dato veramente tutto. Il quintetto di coach Riccardo Paolini, saremo ripetitivi, ma settimana dopo settimana sta sempre più convincendo.

Nonostante la sconfitta odierna. Sì perché è maturata su uno dei parquet più ostici della Serie B e oltretutto in seguito a una reazione di capitan Mirco Pierantoni e compagni ammirevole.

Paga il primo quarto la Goldengas che si chiude 21-14 per i locali. Equilibrato il secondo segmento di gara prima dell’intervallo (15-13). Al rientro dall’intervallo però i biancorossi invece di arrendersi, reagiscono.

21-20 termina il terzo quarto. Sembra finita e invece non è così. Nell’ultimo periodo succede di tutto. Addirittura effettua il momentaneo sorpasso la Goldengas ma nel finale il Padova è più preciso. Parziale di 20-26 che però premia i locali che strappano il successo 77-73.

Inevitabile amaro in bocca per i marchigiani che ora devono subito proiettarsi alla prossima trasferta sul campo del San Vendemiano.