Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Ginnastica Fabriano per la sesta volta Campione d’Italia

La ritmica ancora protagonista: sesto Scudetto consecutivo conquistato a Folgaria dalla squadra cartaia nel campionato di serie A1 grazie alle prestazioni di Milena Baldassarri, Sofia Raffaeli, Talisa Torretti, Anais Carmen Bardaro e Lorjen D’Ambrogio

Le ginnaste fabrianesi con l'allenatrice Julieta Cantaluppi dopo aver conquistato il sesto Scudetto (foto di Simone Ferraro)

FABRIANO – E sei. Tanti sono gli Scudetti consecutivi conquistati dalla Ginnastica Fabriano nella disciplina della ritmica nel campionato italiano di serie A1. Il sodalizio cartaio sta segnando un’epoca.

Dal 2017 in poi, è un dominio fabrianese in questa disciplina, sogni realizzati grazie al duro lavoro delle ginnaste e dello staff tecnico, una cavalcata stellare in cui ogni anno la Ginnastica Fabriano ha portato la città con la sua “Accademia di Ginnastica Ritmica” sul tetto d’Italia.

Le ragazze fabrianesi sono arrivate sabato a Folgaria (Tn), per l’atto finale del campionato 2022, accompagnate dalle allenatrici Kristina Ghiurova e Julieta Cantaluppi, con un solo obiettivo: il sesto scudetto. 

Il capitano Milena Baldassarri, Sofia Raffaeli, Talisa Torretti, Anais Carmen Bardaro e Lorjen D’Ambrogio sono scese in pedana ieri – domenica mattina – e hanno affrontato la semifinale contro la società Asu Udinese vincendo tre prove su quattro. L’accesso alla finalissima era centrato.

Qui, lo scontro su due rotazioni per ogni attrezzo vedeva la Ginnastica Fabriano opposta alla società Raffaello Motto Viareggio e San Giorgio ‘79 Desio. Dopo la prima rotazione a ogni attrezzo, la Ginnastica Fabriano era già in testa con distacco e dopo l’ultima rotazione agli ultimi quattro attrezzi l’obiettivo era centrato. 

A confezionare questo ennesimo trionfo, oltre alle suddette ginnaste, lo staff tecnico composto da Kristina Ghiurova, Julieta Cantaluppi, Lora Temelkova, Valeria Carnali, Olga Gutseva e dalla coreografa Bilyana Dyakova; il presidente Angela Piccoli, il vice presidente Maila Morosin, i consiglieri Lara Costantini, Luca Piergentili, Maurizio Carnali e Palmira Tittarelli.