Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Futsal, la Trecolli Montesicuro interrompe il rapporto con il player-manager Bilò

Si è interrotto il rapporto della società anconetana di Serie B con l'allenatore e giocatore artefice della vittoria del torneo di C2/A 2018-2019. La squadra è stata affidata al tandem Magnaterra-Foroni

Presentazione Trecolli
Da sx l'ormai ex mister Bilò, il dg Trozzi, il presidente Marinelli e il ds Marchegiani alla presentazione della Trecolli

ANCONA- Una decisione clamorosa ha infiammato il giovedì del futsal marchigiano. La Trecolli Montesicuro (Serie B Girone D) ha interrotto il suo rapporto con il player manager Davide Bilò. Questo il comunicato ufficiale reso noto dalla società anconetana: “La società Montesicuro Tre Colli comunica la rescissione consensuale del rapporto con mister Davide Bilò. La dirigenza dorica saluta e ringrazia Davide per gli anni trascorsi insieme e per la vittoria di un campionato che mancava da anni augurandogli le migliori fortune per il futuro“.

In questo campionato, prima della sospensione dovuta al Covid (in questo weekend saranno in campo solo i recuperi Cagli-Recanati alle 15.00 e Cesena-Faventia alle 17.00) la Trecolli Montesicuro aveva fatto registrare un pareggio (4-4 con l’Etabeta), una sconfitta (4-3 con il Russi) e una vittoria (3-0 interno con il Grottaccia). Per il momento la squadra è stata affidata a mister Simone Magnaterra (già tecnico dell’Under 19 della Trecolli) e a Valentino Foroni (preparatore dei portieri).

Con la Trecolli Davide Bilò ha fatto registrare la vittoria del campionato di Serie C2/A 2018-2019. Lo scorso anno, prima dell’interruzione di marzo, il club anconetano si trovava al terzo posto in classifica della Serie C1 (poi ammesso in Serie B) ed era stato finalista di Coppa Italia – fase regionale – con il Recanati (i leopardiani si imposero ai supplementari).