Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Futsal, le rappresentative marchigiane verso il Torneo delle Regioni

Le compagini under 15, under 17, under 19 e femminile partiranno domani alla volta della Basilicata per il TdR 2019. Grande entusiasmo da parte dello staff tecnico. Mister Ditommaso: «La nostra preparazione è incentrata sul dettaglio. Ci faremo trovare pronti»

Mister Ditommaso e mister Magnarelli al lavoro con la squadra U15

ANCONA – Partiranno domani, in mattinata, dal Centro Federale di Via Schiavoni ad Ancona, le quattro rappresentative regionali di Futsal che saranno impegnate nel Torneo delle Regioni 2019 in Basilicata. Le compagini under 15, under 17, under 19 e femminile si sono allenate duramente in questi giorni per non sfigurare nella massima competizione nazionale riservata a questo tipo di squadre. Soddisfatto anche lo staff tecnico che, attraverso le parole di uno dei tecnici Giovanni Ditommaso, si è detto felice di come i selezionati hanno lavorato negli stage di preparazione: «Ci siamo allenati quotidianamente con grande impegno. Durante l’anno siamo arrivati a quattro stage e abbiamo disputato diverse amichevoli per avere il più chiaro possibile il quadro dei nostri giocatori. A livello qualitativo e atleticamente tutti stanno rispondendo bene e non possiamo che essere ottimisti per il TdR».

Ditommaso, nello staff insieme a Bacosi, Magnarelli, Macellari ed Anselmi, è alla sua terza manifestazione sulla panchina alla guida delle Marche: «Come tutti gli anni ci presentiamo bene, cercando sempre di fare il massimo per fare il meglio possibile. Il Torneo è imprevedibile, difficile pronosticare l’esito anche perché il livello è sempre molto alto. Molto dipenderà da chi incontreremo ma, quello che è certo, è che la nostra preparazione è stata incentrata sul dettaglio proprio per non farci cogliere impreparati».

Se gli si chiede della componente emotiva, la risposta non lascia dubbi sull’interpretazione: «Cerco di vivere la partita mettendo tanta passione allo stesso modo di come quando sono in campo a giocarla. Stare vicino ai ragazzi mi emoziona. Quale delle rappresentative può sorprendere? Occhio all’under 15, esempio lampante di come il movimento marchigiano stia crescendo».