Futsal, il Città di Falconara di mister Neri adesso fa sul serio

Le citizens con il successo per 1-2 nella trasferta siciliana sul campo del Virtus Ragusa raggiungono il quarto posto in classifica e si qualificano alle Final Eight di Coppa Italia. Di Isa Pereira e Dal'Maz le reti della vittoria

Pato Dal'Maz in azione con il Città di Falconara

RAGUSA – Vittoria, serie positiva che si allunga, quarto posto in classifica e qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia. Di più non poteva chiedere il Città di Falconara dalla trasferta in Sicilia nella tana del Virtus Ragusa.

Nell’1-2 in favore delle citizens c’è tutta la voglia di una squadra di scrivere pagine importanti in questo campionato, incurante delle difficoltà e del blasone delle avversarie. Dopo il vantaggio della locale Pernazza sono arrivate le reti di Isa Pereira e Dal’Maz (nella ripresa) che hanno regalato il successo lontano dalle mura amiche.

Soddisfatto mister Massimiliano Neri. «I complimenti al Ragusa perché ha fatto una partita gagliarda – dice-. Avevo messo in guardia le mie ragazze che sarebbe stata una partita difficile come è normale sia in una Serie A. Abbiamo trovato un ambiente caldo ma molto corretto. La squadra di casa ha giocato al massimo e mi sono rammaricato perché nel primo tempo ci siamo un po’ innervositi. Non deve essere così: dobbiamo mantenere la bussola e continuare a creare gioco».

VIRTUS RAGUSA – CITTÀ DI FALCONARA 1-2

Virtus Ragusa: Nagy, Othmani, Alves, Pegue, Taina, Spinello, Pernazza, Matranga, Brkan, Rebe, Palermo, Sirna. All. Nobile.

Falconara: Dibiase, Guti, Pascual, Nona, Dal’maz, Vieira, Luciani, Ciferni, Pereira, Ferrara, Bernotti, Brugnoni. All. Neri.

Reti: 10’22” p.t. Pernazza (R), 12’56” Pereira (F); 15’11” s.t. Dal’maz (F).

Note: ammonite Taina (R), Luciani (F), Alves (R), Othmani (R).

Arbitri: Brischetto (Acireale) e Catanese (Barcellona Pozzo di Gotto). Crono: Burletti (Ragusa).