Futsal, per il Cus Ancona la speranza del secondo posto

La formazione biancoverde di Francesco Battistini nell'ultima giornata farà visita alla Buldog Lucrezia con una vittoria che potrebbe valere il secondo posto. La partecipazione ai playoff è già aritmetica dallo scorso turno

Cus Ancona a caccia del secondo posto

ANCONA- Con la speranza del secondo posto e i playoff sullo sfondo, il Cus Ancona C5 prepara l’ultima trasferta della regular season sul campo della Buldog Lucrezia regina del campionato. I biancoverdi di Francesco Battistini, già sicuri del piazzamento playoff dopo il successo sul Città di Chieti, vogliono tornare a casa con il bottino pieno per diverse motivazioni.

Prima fra tutte l’importanza di blindare la terza posizione che, almeno per un turno, garantirebbe il ritorno della doppia sfida playoff tra le mura amiche. In caso di successo, inoltre, e conseguente passo falso del Cus Molise a Corinaldo gli anconetani opererebbero il sorpasso presentandosi agli spareggi nella miglior posizione possibile. Se si tiene conto che il Corinado lotta per non disputare i playout e il Lucrezia, mentalmente, potrebbe già aver staccato la spina l’ipotesi spiegata potrebbe non essere pura utopia.

Il tecnico dorico, tuttavia, non si fida della Buldog e ha chiesto ai suoi la miglior prestazione senza pensare a cosa succederà negli altri campi. Per definire la griglia playoff, oltre a Cus Molise, Cus Ancona e Città di Chieti, manca una formazione tra Chaminade Campobasso ed Etabeta impegnate in uno scontro diretto da brividi.