Corinaldo parte forte ma sabato si gioca la salvezza

Sabato 18 maggio alle ore 15, davanti ai propri tifosi, si giocherà la permanenza nella serie B nazionale. Sfida di ritorno col Montecalvoli e mister Gurini è cauto anche dopo il successo dell'andata. «Il risultato ottenuto nella partita di sabato scorso è importante ma non ci permette di fare nessun calcolo», spiega

CORINALDO – Bella prova del Corinaldo calcio a 5 in trasferta contro il Montecalvoli e così sabato 18 maggio alle ore 15, davanti ai propri tifosi, si giocherà la permanenza nella serie B nazionale.

Ecco le parole di mister Davide Gurini. «Il risultato ottenuto nella partita di sabato scorso è importante ma non ci permette di fare nessun calcolo. I ragazzi hanno messo in campo un’ottima prestazione, gestendo con personalità e qualità il vantaggio per quasi tutto l’incontro. Fondamentale sarà approcciare la sfida di ritorno con la massima concentrazione e determinazione per non compromettere l’esiguo vantaggio acquisito».

Per quanto riguarda la gara di andata, a Santa Maria a Monte contro un’avversaria molto fisica i corinaldesi hanno sprigionato tutto il loro potenziale: Campolucci per lo 0-1, di Mancini la seconda rete. Un primo tempo a senso unico, ma nel secondo tempo i padroni di casa sono tornati a spingere, il Corinaldo però ha mostrato i muscoli ancora con Campolucci, doppietta per lui, a chiudere il tris biancorosso. A poco è servito il gol della bandiera dei locali, anche se ora ci si giocherà tutto nella sfida di ritorno in programma sabato alle 15 a Corinaldo.