Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Futsal B, la Trecolli Montesicuro saluta Moretti e abbraccia Carnevali

La società biancorossa ha ufficializzato l'innesto dell'ex pivot di Cus Ancona, Tenax Castelfidardo e Recanati mentre ha salutato il portierone fresco di ingaggio con il Padova in A1

Luca Carnevali
Luca Carnevali, nuovo arrivo in casa Montesicuro Trecolli

ANCONA – Settimana intensa di mercato in casa Trecolli Montesicuro. La formazione biancorossa del direttore generale Massimiliano Trozzi e del direttore sportivo Massimiliano “Momi” Marchegiani presenterà due importanti modifiche in vista della trasferta di domani sul campo dell’Etabeta.

Diego Moretti
Diego Moretti, ex Trecolli Montesicuro

Un paio di giorni fa, di comune accordo con la società, il portierone Diego Moretti ha salutato il capoluogo marchigiano per accasarsi in Serie A1 al Padova. Questo il suo saluto ai colori biancorossi: «È stata una scelta non facile perché nonostante il salto di categoria qui ho trovato un gruppo fantastico e una società incredibile che, nel momento in cui mi è arrivata questa proposta, mi è stata vicino e ha capito l’importanza che aveva per me poter ancora dimostrare nella massima categoria quello che valgo. Quindi è stata per me una giornata triste, da una parte, perché non è mai facile andar via da una squadra a metà anno e lasciare amici e persone con cui ho condiviso bellissime esperienze. Quindi c’è un po’ di tristezza ma dall’altra c’è l’emozione e la voglia di dimostrare a 38 anni il mio valore. Il fatto che la società mi ha permesso di fare questa cosa per me è importante e le sarò sempre riconoscente perché non è da tutti, invece ha fatto prevalere più il lato umano che quello sportivo e mi ha permesso di compiere una scelta che per me è fondamentale e ringrazio ancora il mio amico fraterno Momi e tutta la dirigenza».

Novità importanti anche in entrata dove il tandem tecnico composto da Magnaterra e Foroni potrà contare sui gol di Luca Carnevali, ex Cus Ancona, Castelfidardo e Recanati: «Mi ha contattato la dirigenza biancorossa e mi è stato fatto capire che mi volevano fortemente – ha confessato Carnevali –. Da parte mia ho accettato questa sfida, visto che sono convinto di essere in una società molto seria ed organizzata. Ora sono pronto e non vedo l’ora di iniziare».