Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

L’Audax vince a Jesi e attende il Potenza Picena. Petrolati: «Sfida affascinante»

La formazione senigalliese si prepara al big match di venerdì 26 alle ore 22 al Seminario di Senigallia. Il tecnico lancia l'appello ai propri sostenitori: «Veniteci a seguire in questa affascinante sfida»

Audax S. Angelo 1970, mister Diego Petrolati

SENIGALLIA – In serie C1, l’Audax 1970 Sant’Angelo si è rialzata prontamente dopo il kappo interno col Pieve d’Ico ed ha espugnato il campo di una delle favorite del campionato quale Jesi 3-1. Bella vittoria per i ragazzi di Diego Petrolati che nel commento post-gara ha raccontato: «Abbiamo preparato ed interpretato la partita alla perfezione – ha detto il mister -. Li abbiamo pressati con grande convinzione e intensità, togliendo loro tempi e spazi di gioco. La compagine jesina è una delle più attrezzate del campionato, senza dubbio quella che palleggia con maggior qualità. Pressarli in quel modo era probabilmente l’unico modo per portar via un risultato positivo».

Con questo successo la formazione senigalliese è salita a quota otto in classifica e ora può guardare con rinnovato ottimismo al campionato. «Sono molto soddisfatto del nostro avvio, anche se ritengo che potevamo avere 2-3 punti in più sulla base delle prestazioni fornite – ha sottolineato Petrolati -. Dove arriveremo? Difficile dirlo, c’è molto equilibrio e non vedo squadre ammazza campionato, ne squadre cenerentola. Causa lavoro/studio perderemo a breve due giocatori fondamentali per lo sviluppo del nostro gioco come Camillini e Conti. Tuttavia posso contare su giovani di grande prospettiva ai quali chiederò di crescere in fretta per sopperire a queste due importanti perdite e mantenere alto il nostro livello di competitività».

Prossimo step per l’Audax, la sfida casalinga al Seminario di venerdì 26 alle 22 contro il Futsal Potenza Picena. Petrolati avverte. «Sarà una gara molto complicata. Il Potenza Picena è l’unica squadra ancora imbattuta, con diversi giocatori di categoria superiore. Fino ad oggi abbiamo dimostrato di meritare ampiamente questa categoria, per cui scenderemo in campo con l’obiettivo di conquistare i tre punti. Vorrei invitare quanti più tifosi possibili a sostenerci in questa affascinante sfida».

In serie C2 gir. A, l’Ostrense ha subito lo stop dal Chiaravalle (3-2 in trasferta). Nei rossoblu continuano a pesare le innumerevoli assenze di questo avvio di stagione. Nel prossimo turno la squadra di Tommaso Tonelli è attesa dal match a domicilio con la Dinamis (venerdì ore 21.45).

Primo gettone ottenuto dall’Arcevia sul campo della Mantovani. Dopo essere stata in vantaggio 5-3, la squadra di Purgatori è stata recuperata nel finale sul 5-5. Tuttavia il punto può servire da stimolo per il proseguo, anche se venerdì alle 21.30 l’Arcevia riceverà la visita della leader TreColli Montesicuro.