Futsal, Battistini carica il Cus Ancona: «Tutto è ancora possibile»

Il successo esterno per 1-3 sul campo del Faventia ha rilanciato le quotazioni playoff della squadra che ora negli ultimi due turni affronterà Città di Chieti e Buldog Lucrezia. Il tecnico anconetano: «Sarà fondamentale guadagnare gli spareggi con la miglior posizione»

Il Cus Ancona alla caccia dei playoff

ANCONA- Il successo esterno per 1-3 sul campo del Faventia, arrivato con le reti di Bartolucci, Fioretti e Belloni, ha dato al Cus Ancona C5 una spinta importante nella corsa ai playoff. I dorici, attualmente in piena zona spareggi, dovranno disputare le ultime gare di regular season con Città di Chieti e Buldog Lucrezia nella speranza di ottenere il miglior piazzamento possibile e sfruttare così il fattore campo.

Le partite non sono certo le più semplici da affrontare ma il morale della formazione di mister Francesco Battistini è molto alto, come conferma lo stesso tecnico.

«Tutto è ancora possibile. Dobbiamo rimanere concentrati da qui alla fine della stagione regolare. Fondamentale sarà conquistare i playoff cercando di guadagnare la miglior posizione possibile in classifica in modo tale da poter sfruttare per quanto possibile il fattore campo. Il finale per noi è abbastanza complicato. Dopo chieti dovremo andare in quel di Lucrezia».

L’ultima vittoria, quella con il Faventia, è arrivata al termine di una grande prestazione che fa molto ben sperare per il futuro: «Siamo stati perfetti sia in fase offensiva che in quella difensiva senza concedere nulla agli avversari. Positivo anche l’approccio alla partita che ci ha visto andare al riposo avanti di due reti. Nel secondo tempo non abbiamo concesso nulla portando a casa questa vittoria che ci consente di rimanere in zona playoff».