Football americano, per i Dolphins Ancona obiettivo continuità

Dopo il successo della scorsa settimana in casa del Lions Bergamo (17-37 il risultato finale) i ragazzi di coach Roberto Rotelli cercano continuità nella prestazione ancor prima che nei risultati. Il prossimo impegno sarà contro i primi della classe del Giants Bolzano

I Dolphins cercano continuità con i primi della classe

ANCONA – Positivo il momento attuale per i GLS Dolphins Ancona nel football americano. I dorici di coach Roberto Rotelli, dopo il successo per 17-37 sul campo della Lions Bergamo, hanno compiuto un grande passo avanti in direzione salvezza e in questo momento possono permettersi addirittura di sognare in grande. Tutto questo è stato reso possibile non tanto dal risultato in quanto tale, ma soprattutto dalla prestazione, convincente e solida sia dal punto di vista del gioco che della gestione di alcuni momenti topici del match.

Le note più positive arrivano soprattutto dall’assetto difensivo dei GLS Dolphins Ancona capace di stroncare sul nascere le velleità avversarie, fatta eccezione per un piccolissimo blackout maturato tra la fine del primo quarto ed inizio del secondo.

Punti a favore anche per quel che concerne le prestazioni individuali. Nelson Hughes, Dylan Albertson, Antonio Nocera e Mejdi Soltana hanno preso le redini della partita mettendo in mostra tutte le loro qualità più positive. Prova superata anche per il running back Cristiano Brancaccio, apparso tonico e totale spina nel fianco per la formazione avversaria.

Adesso sarà fondamentale trovare continuità sia in termini di risultati che soprattutto di prestazione, consapevoli delle difficoltà che si potrebbero trovare sul campo. Il prossimo match dirà già tanto in questo senso perchè i Dolphins saranno attesi dal big match con i primi della classe dei Giants Bolzano, in una sfida che promette scintille domenica alle 15 allo stadio Europa.