Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo, Michele Brunelli miglior arbitro della A2 Femminile

Sulla scia dei maestri marchigiani della direzione di gara, si va affermando la stella del giovane arbitro, jesino ma residente a Falconara, che è stato votato il migliore fischietto della passata stagione

Michele Brunelli, miglior arbitro di volley A2 Femminile

FALCONARA – Il falconarese Michele Brunelli è stato votato quale miglior arbitro della serie A2 Femminile della scorsa stagione. Il 30enne jesino ma residente a Falconara, nel corso della riunione dei fischietti del volley a Chianciano Terme, ha ricevuto il riconoscimento.

Brunelli è un predestinato e sta bruciando le tappe ripercorrendo le fasi della carriera di altri grandissimi arbitri marchigiani che hanno fatto la storia.

È attualmente arbitro di seconda fascia di serie A dal 2019, mentre è arbitro internazionale di primo livello di beach volley e ha già diretto 4 finali scudetto.

Questa stagione che va a cominciare potrebbe essere quella dell’esordio in serie A1.

In estate ha partecipato anche alle Olimpiadi come referente tecnico di Dataproject sui campi Indoor e di Beach Volley al tavolo segnapunti per assistenza tecnica al referto elettronico e al sistema tablet per gli arbitri.

La tradizione degli arbitri di volley marchigiani è tra le migliori del mondo e Brunelli è degno erede della strepitosa scuola di fischietti marchigiani, cominciata circa mezzo secolo fa con Vildo e Sergio Gelli e poi proseguita con Luciano Gaspari e Massimo Cinti e poi Fabrizio Pasquali.

Lo stesso anconetano Luciano Gaspari, Vincitore della Hall of Fame 2018 per la categoria Arbitri, è stato nominato Presidente Onorario della Commissione Arbitrale, un onore mai toccato ad un fischietto italiano.

Fabrizio Pasquali, ascolano, è designatore internazionale ed è l’unico arbitro italiano ad aver arbitrato tre Campionati del Mondo.