Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Elisa Polli convocata in Nazionale femminile di calcio

La ventenne di Sassoferrato ha ricevuto la prima “chiamata” in azzurro della sua carriera con l’Italia maggiore dal commissario tecnico Milena Bertolini in vista dei match per la qualificazione all’Europeo contro Israele e Bosnia Erzegovina

Una accelerazione di Elisa Polli nel recente match tra Empoli e Roma

FABRIANO – Soddisfazioni a raffica, in questo periodo, per l’attaccante sassoferratese Elisa Polli. Dopo l’ottimo inizio di campionato di serie A femminile con la maglia dell’Empoli (4 gol a segno per lei, 2 vittorie e 1 sconfitta finora per la squadra toscana), la ventenne marchigiana ieri – lunedì 7 settembre – ha ricevuto la prima convocazione in carriera in Nazionale maggiore da parte del commissario tecnico Milena Bertolini. 

L’impegno è probante: le azzurre devono riprendere il cammino di qualificazione verso il Campionato Europeo del 2022, si raduneranno giovedì 10 settembre a Coverciano per poi disputare i match contro Israele e Bosnia Erzegovina, che si disputeranno rispettivamente giovedì 17 settembre (Stadio “Carlo Castellani” di Empoli, ore 20.45, diretta su RaiSport) e martedì 22 settembre (ore 16, a Zenica). 

Elisa Polli, di Sassoferrato (An), calcisticamente è cresciuta nel Matelica e nel 2014 è approdata alla Jesina, con cui ha vinto il campionato di serie B nella stagione 2015/16, realizzando 23 gol che le sono valsi il titolo di capocannoniere del girone. Con la stessa maglia leoncella, nella stagione successiva, ha fatto il suo esordio in serie A, segnando ben 8 reti. Dal 2017 al 2020 ha giocato nel Tavagnacco, per poi approdare questa estate a Empoli. In Nazionale, ha fatto tutto il percorso dall’Under 17, dove è stata capitano, fino all’Under 23. E adesso il grande salto nella Nazionale maggiore.

Elisa Polli, 20 anni, attaccante, con la maglia dell’Empoli