Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Quanto ci sei mancata: tutti a caccia della Vigor Senigallia

I rossoblù guardano chiunque dall'alto verso il basso e domenica 6 febbraio si riparte finalmente. Pesaresi e compagni sono attesi subito dal big match con la Biagio

La Vigor Senigallia durante l'ultima trasferta in terra picena

SENIGALLIA – Chi fermerà la capolista Vigor Senigallia? Difficile pronosticarlo, forse nessuno, ma di certo lo inizieremo a scoprire da domenica 6 febbraio. Il campionato di Eccellenza ripartirà tra una decina di giorni e la capolista sarà subito impegnata nel big match di giornata che apre il girone di ritorno.

La Vigor ospiterà al Bianchelli la Biagio Nazzaro, club che in queste settimane ha avuto modo di giocare, vincere e risalire la classifica. Questo, sarà il primo di 16 impegni per la squadra allenata da mister Aldo Clementi. L’obiettivo in casa rossoblù è chiaro e arduo: difendere il primato conquistato nel girone di andata. Il nuovo calendario pubblicato dal Comitato Regionale Marche prevede una primavera fitta di appuntamenti, specialmente ad aprile quando ci saranno due impegni infrasettimanali.

La Vigor sorride, perché il turno di riposo, che a giro tutte le formazioni godono, verrà scontato proprio mercoledì 20 aprile. La lista di partite di capitan Pesaresi e compagni non è però da sottovalutare: considerando che si parte con la rivitalizzata Biagio e si termina con altri due scontri diretti, il primo in casa con l’Atletico Ascoli e il secondo sul campo dell’Atletico Gallo. I pesaresi sanno come sgambettare le big nelle partite decisive, specialmente davanti al proprio pubblico, chiedere all’Anconitana.

Lo sa bene anche la Vigor, che sarà chiamata a macinare punti per arrivare nel migliore dei modi a quel difficilissimo rush finale. I senigalliesi vantano un vantaggio di 4 punti sul Fossombrone, di 9 sulla Sangiustese e di 10 sulla Jesina, queste ultime due formazioni però devono ancora recuperare una gara. La classifica è già corta, virtualmente anche di più.

La parola presto (ri) passerà al campo per fortuna e non vedevamo l’ora. La domanda è sempre la stessa: chi fermerà la capolista Vigor Senigallia?

Exit mobile version