Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Dilettanti, la rivoluzione dei campionati è ufficiale per il 2020-2021

Ufficializzato il cambio del numero degli organici in Promozione, Prima categoria e Seconda categoria. Modifica anche alle date d'inizio. L'Eccellenza resta inviariata

Paolo Cellini
Paolo Cellini, presidente Figc Marche

ANCONA- Era nell’aria da qualche giorno, ieri sera (27 agosto) è diventata ufficiale. La rivoluzione dei campionati di Promozione, Prima categoria e Seconda categoria marchigiana è diventata realtà anche e soprattutto alla luce della situazione legata al Coronavirus e all’applicazione dei protocolli sanitari. A ratificare il tutto è stato il Comunicato Ufficiale n.18 della Figc Marche che ha disposto quanto segue:

«Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Marche, vista l’evoluzione della situazione relativa all’emergenza da Covid-19 con le difficoltà delle Società sportive a riprendere l’attività, nella riunione del 27 agosto 2020, rispetto a quanto pubblicato nel CU n. 16 del 21.08.2020, ha disposto le variazioni di organico dei seguenti Campionati Regionali relativi alla stagione sportiva 2020/2021: Eccellenza, un girone da 18 squadre; Promozione tre gironi da 12 squadre ciascuno; Prima categoria cinque gironi da 13 squadre ciascuno; Seconda categoria dieci gironi da 13 squadre ciascuno».

Una riduzione drastica degli organici (solo l’Eccellenza resta invariata), con incremento del numero dei raggruppamenti, che porterà modifiche anche alle date d’inizio. L’Eccellenza partirà il 27 settembre, la Coppa Italia d’Eccellenza il 7 ottobre e tutti i restanti campionati il 15 ottobre. Le Coppe Marche di Promozione, Prima categoria e Seconda categoria sono state già precedentemente annullate.