Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Cus Ancona, Ristè: «Io, vice di Battistini e responsabile del vivaio»

Il collaboratore di Francesco Battistini ricoprirà anche un altro ruolo all'interno dei quadri della società biancoverde nella stagione sportiva 2020-2021

Michele Ristè
Michele Ristè, responsabile del settore giovanile del Cus Ancona

ANCONA – Novità in casa Cus Ancona che si appresta ad iniziare l’ennesima stagione in Serie B di Futsal. Michele Ristè è stato confermato come secondo di Francesco Battistini ma, nel corso della stagione, ricoprirà anche un altro ruolo all’interno dei quadri biancoverdi:

«In accordo con la dirigenza oltre che essere il vice di Francesco Battistini sulla panchina della prima squadra mi è stato dato l’incarico di raccordo tra l’intero settore giovanile del Cus Ancona e la prima squadra dove da diverse stagioni i nostri ragazzi hanno poi avuto modo di mettersi in vetrina. Per quello che riguarda l’under 19 la panchina è stata affidata ad Alessio Santilli che si ritroverà a lavorare con tutti quei ragazzi provenienti dall’under 17 che quest’anno hanno vinto il campionato di categoria e la Coppa Marche».

Una politica chiara e semplice da comprendere quella che Ristè cercherà di portare avanti: «Un ragazzo che dall’under 19 arriva in prima squadra lo deve fare in punta di piedi, gli si deve dare il tempo di adattarsi e conoscere i nuovi compagni senza mettergli tanta pressione addosso. Negli ultimi periodi in prima squadra sono arrivati tanti elementi dell’under 19 come Lancioni, Astuti, David altri ne arriveranno a cominciare da Gusella, Cantarini e Angelani. La mia figura all’interno della prima squadra come vice allenatore di Francesco Battistini non può che agevolare questo passaggio cosa peraltro già sperimentata e con successo negli anni passati. Il nostro obiettivo è quello di portare i ragazzi in prima squadra».