Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Cucine Lube si ferma, la Megabox riparte. MedStore ai quarti

Il weekend di serie A per le formazioni marchigiane è tra luci e ombre. Bene le ragazze della A2. In A3 la Vigilar Fano sotto 0-2 vince e si guadagna la bella. Bene la Videx

La Cucine Lube guarda a gara 3

CIVITANOVA MARCHE – Inatteso perché i segnali erano tutti positivi. Ecco come definire lo stop in gara 2 della Cucine Lube che aveva un mezzo match point all’Eurosuole Forum per aggiudicarsi lo scudetto.

Invece ora la serie è di nuovo in equilibrio e mercoledì alle 20.30 in diretta su RaiSport si torna a Perugia per gara 3 con la certezza di tornare a Civitanova Marche, sabato alle 18 per gara 4.

Buona la reazione degli umbri all’esonero di Heynen con un ritrovato Atanasjievic che non può che crescere di condizione nelle prossime partite ma la Cucine Lube non è stata la stessa di gara 1 con troppi alti e bassi.

In serie A2 Femminile, prosegue il cammino nella Pool Promozione della CBF Balducci Macerata che si conferma in 3’ posizione grazie al 3’ successo consecutivo. L’impresa l’ha compiuta la Megabox Vallefoglia che ha superato in un’ora la capolista Acqua e Sapone Roma. Se le ragazze di Bonafede dovessero fare bottino pieno mercoledì alle 18 contro l’Eurospin Pinerolo per il recupero della 5’ giornata di andata, le biancoverdi si isserebbero sul gradino più basso del podio superando la squadra di Paniconi.

In serie A3 maschile Girone Blu, la Videx Grottazzolina ha rimesso a posto le cose vincendo a Palmi 3-1. Mercoledì alle 20.30 ci sarà la bella per staccare il pass per i Quarti.

Nel Girone Bianco la MedStore Macerata ha bissato il successo dell’andata liquidando Portomaggiore 3-0. La Vigilar Fano, dopo aver perso gara 1, era sotto 0-2 in casa. Poi la reazione e il successo. Mercoledì si torna a Brugherio per gara 3 decisiva per il passaggio del turno.