Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Cricket: Ancona, Corridonia e Paktoon in corsa

Sono le formazioni marchigiane impegnate nel campionato nazionale. Nell'ultimo turbo derby Ancona- Corridonia con uno spettatore d'eccezione, il coach inglese Sandy Norton

ANCONA – Prosegue il cammino delle squadre marchigiane nel campionato nazionale di Cricket (t20) quest’anno per la prima volta sono tre le squadre marchigiane coinvolte, Ancona, Corridonia e Paktoon che nel girone F se la battono con Lucca, Prato e Lucca United.

Ieri 8 maggio al campo di Casine di Paterno è andato di scena il derby tra Ancona e Corridonia, la rivalità tra le due squadre è puramente legata all’aspetto sportivo poiché tra le due compagini c’è una strettissima amicizia suggellata anche ieri.

Spettatore d’onore al campo anconetano Sandy Norton un coach inglese della ICC che vive tra le Marche e la Scozia ed ha accettato l’invito di assistere al match tra Ancona e Corridonia. Per fare una similitudine, sarebbe come aver avuto Roberto Mancini in tribuna. In realtà la formula del torneo prevede due partite lo stesso giorno (3 ore ogni partita) e le due compagini si sono divise la posta in gioco. Nella prima partita l’Ancona ha vinto 171/6 a 170/9 , particolarmente interessanti le prestazioni di Asad Anwar capitano del Corridonia che da solo ha realizzato 62 punti, di Shadat Hossain per l’Ancona con 36 punti e del Capitano dell’Ancona Rasel Hoque che al lancio insieme a Sumon Fakir e Mithu hanno eliminato 7 battitori.

Il secondo match (dopo il pranzo insieme) ha visto una facile vittoria del Corridonia che in soli 8 over superava il target (96) realizzato dall’Ancona nel primo Inning grazie alle bordate lanciate da Saddam malik e Wahed (wicket in due) ed ai run messi a segno da Asad Sohail (79) e Ali Anwar (24).

La prossima domenica 15 maggio Ancona se la vedrà sempre in casa contro il Lucca United mentre sia Corridonia che Paktoon saranno in trasferta in Toscana.