Coppa Marche calcio a 5, capolavoro Audax: rimonta e passaggio del turno

La squadra di Petrolati supera ad Ancona il Pietralacroce e decolla ai sedicesimi di finale. Fuori, ma con onore, Ostrense, Senigallia Calcio e Avis Arcevia

La formazione dell'Audax 1970 Sant'Angelo
La formazione dell'Audax 1970 Sant'Angelo

SENIGALLIA – Delle quattro formazioni di Senigallia e della valmisa impegnate in Coppa Marche di serie C, soltanto una può gioire per il passaggio del turno: l’Audax 1970 Sant’Angelo. Frutto di un vero e proprio capolavoro contro il Pietralacroce ’73,  ad Ancona, che ribalta l’inerzia del match d’andata. Fuori invece, ma con grandissimo onore, Ostrense, Senigallia Calcio e Avis Arcevia.

Questi i verdetti dei trentaduesimi di ritorno che hanno registrato soltanto una soddisfazione, in termini di passaggio del turno. Quella, appunto, della formazione giallorossa di Diego Petrolati che al PalaScherma ha superato 3-0 il P73, dopo il kappao nel primo match terminato 2-1. Le reti di Pacenti, Pierfederici e Pierpaoli hanno consegnato al sodalizio senigalliese le chiavi dei sedicesimi.

Escono dalla competizione invece le altre tre valmisane: l’Ostrense ha impattato 1-1 contro la Nuova Ottrano, l’Avis Arcevia è stata superata 2-3 in casa dal Pieve d’Ico, mentre il Senigallia Calcio è stato piegato 6-5 dal Belpiandiluna. Viste le sconfitte nelle sfide di andata, queste formazioni sono state eliminate.