Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Colini rinnova: lo “Special One del futsal all’Italservice Pesaro un altro anno

Il matrimonio fra il tecnico più vincente d'Italia e Pesaro è stato prolungato sino al 30 giugno 2022. Nel frattempo è arrivata per lui anche la seconda "Panchina D'oro" consecutiva

Fulvio Colini con lo staff dell'Italservice Pesaro e la Panchina d'oro appena vinta per il secondo anno consecutivo

PESARO – Fulvio Colini e l’Italservice Pesaro: il fortunato matrimonio continua. L’annuncio della società arriva all’indomani della vittoria della Coppa Italia, ovvero il terzo successo in tre anni (non ancora conclusi e con la stagione scorsa interrotta dal Covid) con lo “Special One” del Calcio a 5 sulla panchina biancorossa. Tutto ciò peraltro alla vigilia dei playoff scudetto in cui il club del presidente Lorenzo Pizza parte in pole position da prima della regular season terminata sabato.

Le due parti si sono accordate per prolungare il rapporto sino al 30 giugno 2022. Un altro anno per provare a vincere ancora. «Con la società abbiamo atteso l’esito della Coppa e della regular season per parlarne bene insieme e alla fine abbiamo chiuso l’accordo con reciproca soddisfazione – racconta il tecnico di Viterbo -. Io e il club abbiamo le stesse ambizioni: confermarci in Italia e se ne avremo modo riprovare a far bene in Champions League, dove il livello delle big è altissimo. Sognando comunque insieme un giorno di arrivare alle Final Four».

Con Colini e l’Italservice sognano anche i tifosi, pazzi del tecnico più vincente d’Italia. L’unico capace di vincere quella “Champions League” ambita da tutte le società d’Europa: era il 1 maggio 2011 quando Colini alla guida del Montesilvano vinse l’allora Uefa Futsal Cup, unico sin qui allenatore e club italiano a riuscire nell’impresa.

Una gioia dopo l’altra per Colini, fra l’altro: nei giorni scorsi è stato premiato con la “Panchina d’oro 2019-2020” quale miglior allenatore della Serie A maschile della scorsa stagione, quella mozzata dal Covid. È la seconda consecutiva. «Premio gratificante perché a votare sono stati i colleghi» sottolinea lui.

Ora però testa ai playoff scudetto: «Siamo fra le candidate alla vittoria, come negarlo. Ma col Covid che ancora purtroppo incombe e contro numerose rivali assai agguerrite, basta sbagliare una partita e praticamente sei fuori. La storia del futsal è piena di insegnamenti in tal senso. Di certo noi giocheremo per provare a vincere».

Parola dello “Special One”, quello del futsal italiano. Peraltro tifosissimo della Roma che ha appena annunciato “l’altro” Special One, Josè Mourinho, sulla panchina giallorossa nella prossima stagione: «Non lo stimo molto come uomo, ma mi piace parecchio come si cala nelle piazze in cui lavora. Sa trascinare tutto l’ambiente, è bravo nella fase difensiva e nel far rendere al massimo le sue squadre. Meglio di Fonseca sicuramente…». Eccolo qua: sincero, pungente, ma sempre col sorriso: Fulvio Colini, al timone dell’Italservice Pesaro anche l’anno prossimo.