Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo: Cucine Lube Civitanova, un’impresa da Champions

La squadra di Blengini vince in casa dei campioni d’Europa e fa l’impresa con 18 muri. Bene la Videx nel recupero che batte la capolista Pineto. Nel weekend si fermeranno ancora Cbf Balducci e Vigilar

Il brasiliano Lucarelli ai saluti

CIVITANOVA – «Siamo stati bravi a crederci, continuando a pensare che con la fiducia anche nelle situazioni di estrema difficoltà riusciamo a fare delle grandi cose».

Ecco come coach Blengini saluta l’inatteso successo della sua Cucine Lube in casa dei Campioni d’Europa dello Zaksa al tiebreak dopo due ore di battaglia tiratissima. Grande prestazione a uro dei cucinieri con 18 block-in.

«C’è stato il Covid, che ci ha impedito tra le tante cose di allenarci per preparare come avremmo voluto una partita importante come questa, contro una squadra molto forte che in questa stagione non aveva mai perso – insiste il tecnico – ma la nostra forza sta nel fatto che cerchiamo sempre di mettere in campo tutto quello che abbiamo, non solo dal punto di vista dell’atteggiamento ma anche da quello della disponibilità a sacrificarsi, convinti che si può veramente fare qualunque cosa con le risorse che abbiamo a disposizione. Questa vittoria non ci dà nulla di definitivo ma è sicuramente molto importante per il prosieguo del cammino nel girone, e regala ulteriore fiducia a questo gruppo».

Con pochissimi allenamenti nelle gambe, Lucarelli al rientro dopo un mese dall’infortunio contro Perugia e una condizione precaria, la squadra ha gettato il cuore oltre l’ostacolo issandosi in testa al mini girone di Champions. De Cecco mvp e Simon autore di 20 punti sono stati i protagonisti. Per il centrale cubano «nonostante le difficoltà che stiamo incontrando sin dall’inizio della stagione per via dei tanti infortuni, siamo riusciti a sfoderare una bella prova contro una grande squadra. Bellissimo iniziare l’anno con una vittoria così importante, con una partita tosta, nella quale secondo me la chiave è stata l’aver fatto molto bene in difesa, regalandoci in tante occasioni la possibilità di contrattaccare prendendo dei gap importanti a nostro favore. Ora subito testa al prossimo impegno, domenica contro milano per conquistare la final four di coppa Italia».

Fa festa anche la Videx Grottazzolina che, nel recupero dell’ultima di andata della serie A3 girone Bianco, batte al tiebreak la capolista Abba Pineto e chiude al 3’ posto al giro di boa.

Nel weekend in teoria torna il campionato ma la Vigilar Fano non potrà scendere in campo per i contagi nella formazione avversaria di Garlasco. Stesso destino per la Cbf Balducci Macerata in A2 femminile. La Omag San Giovanni in Marignano è ancora in quarantena. Le ragazze di Paniconi non hanno ancora potuto giocare un match ufficiale nel 2022.