Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo, la Cucine Lube Civitanova allarga i ranghi

De Cecco, Lucarelli e Gabi Garcia in settimana lavoreranno coi compagni. Balaso e Anzani agli Europei con l’Italia di De Giorgi saranno gli ultimi ad aggregarsi insieme a Jeroncic

Enrico Diamantini, centrale della Cucine Lube Civitanova

CIVITANOVA – Prosegue il lavoro di preparazione della Cucine Lube che dopo aver accolto Juantorena e Kovar reduci dalle Olimpiadi, in settimana amplierà i ranghi con l’arrivo a Civitanova di Luciano De Cecco e dei neo acquisti Lucarelli e Gabi Garcia.

Questi 3 atleti si aggiungeranno a coloro che stanno già lavorando agli ordini del duo Blengini-Giannini e del preparatore Merazzi: Marchisio, Diamantini, Yant, Sottile.

Il portoricano Gabi Garcia è particolarmente atteso perché il suo inserimento previsto con calma va accelerato stante l’operazione al ginocchio alla quale si è sottoposto Ivan Zaytzev che non rientrerà prima di dicembre.

Enrico Diamantini è ormai un veterano della Cucine Lube. Centrale fanese classe 1993 (204 cm) rientrato nelle Marche nel 2018, proveniente dalla Robur Costa Ravenna, ha vestito ininterrottamente la maglia biancorossa anche dal 2007 al 2013, costruendo con il settore giovanile cuciniero, mattone dopo mattone, la sua prestigiosa carriera di giocatore.

«Avevo 15 anni – racconta – e già il fatto di stare quotidianamente a contatto con dei campioni del calibro di Omrcen, Geric, Rodrigao e Vermiglio, solo per citare quale nome, era per me un qualcosa di incredibile. Mi fermavo spesso a guardare gli allenamenti della prima squadra, sognando un giorno di poter giocare ai massimi livelli. Un sogno che sono riuscito a coronare con tanti sacrifici. Un consiglio ai giovani pallavolisti? Di lavorare sodo ogni giorno e soprattutto crederci sempre, affrontando ogni ostacolo con pazienza e determinazione». Il contratto triennale (fino al 2024) siglato giusto prima dell’estate, lo elegge a tutti gli effetti a vera e propria bandiera della società campione del mondo.

«Per me è motivo di grandissimo orgoglio, un onore. Ringrazio la società, la proprietà lo staff tecnico e anche i tifosi per la fiducia che stanno rivestendo nei miei confronti. Naturalmente cercherò di contraccambiarla dando sempre il massimo» Diamantini si sta allenando agli ordini del tecnico Gianlorenzo Blengini sin dall’inizio della preparazione pre-campionato, che ieri ha visto chiudersi la seconda settimana di lavoro. «Per quanto mi riguarda – spiega – sta andando tutto molto bene – In estate ho dato sempre continuità al lavoro in sala pesi, e questo mi sta sicuramente aiutando. È il quarto anno consecutivo che mi alleno con il preparatore atletico Massimo Merazzi, mi sono sempre sentito a mio agio con i suoi metodi di lavoro, e lo stimolo ulteriore nel dare il massimo in questa fase, sta nella certezza che gli importanti carichi fisici e atletici che stiamo sostenendo ora produrranno i frutti sperati al momento giusto».