Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Champions, la Cucine Lube ha bisogno di un’impresa

Vincere 3-0 o 3-1 e poi anche il Golden Set è l’unica strada possibile per i cucinieri per non uscire dalla Champions League. Coach Blengini: «Ci aspetta una grande lotta»

Coach Blengini vuole ripartire subito

CIVITANOVA – Dopo il successo a Verona i biancorossi di nuovo in campo alle 20.30 per il ritorno dei Quarti di CEV Champions League sul campo dello Jastrzebski Wegiel, dirigono il ceco Kovar e la montenegrina Simonovska.

La partita trasmessa in diretta su Eurosport 2, vede gli uomini di Andrea Gardini nettamente favoriti dal 3-0 dell’andata all’Eurosuole Forum di Civitanova. Ad aspettare in semifinale la vincente del doppio confronto c’è un altro team polacco, lo Zaksa campione d’Europa uscente.

Per coach Blengini «la sfida di mercoledì (16 marzo ndr) sarà decisiva. La grande importanza del match non dipende solo dall’esito dell’andata. Sapevamo già di avere di fronte un team di valore e ben organizzato in campo. Dopo il primo match lo Jastrzebski Wegiel è ovviamente favorito per il passaggio del turno. I nostri rivali a Civitanova hanno giocato di squadra offrendo una prova molto buona, mentre noi non siamo riusciti a esprimere il nostro volley. Dovremo giocare al top in Polonia senza avere in testa il pensiero fisso del passaggio del turno, ma ragionando un pallone alla volta. Ci batteremo contro una squadra solida che si aspetta la nostra reazione. Ci aspetta una grande lotta!».

Dopo il ritorno solo in panchina di capitan Juantorena e di Kovar nel match con Verona, il tecnico della Cucine Lube potrebbe aver bisogno dei suoi lungodegenti per compiere l’impresa.

Domenica 20 marzo alle ore 18 è in programma la trasferta della 13ª di ritorno della SuperLega Credem Banca a Perugia con la Sir capolista. I perugini sono già promossi al prossimo turno di Champions per l’estromissione della formazione russa dello Zenit San Pietroburgo.