Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Causa Covid, la Ristopro Fabriano rinvia anche la partita con Vicenza

Ancora 14 positivi in casa cartaia, a rischio pure la successiva trasferta a Monfalcone. Il gm Fantini: «Troppe gare da recuperare, chiediamo di posticipare i playoff»

Paolo Fantini, direttore generale della Ristopro Fabriano (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – Mancava soltanto l’ufficialità, ma era già scontato che la partita di serie B di basket tra Ristopro Fabriano e Tramarossa Vicenza di domani, domenica 11 aprile, sarebbe stata rinviata. E così è stato.

Sono ancora 14, infatti, gli elementi positivi al Covid in casa Ristopro tra giocatori e staff. Appena tre i giocatori fabrianesi rimasti fuori dal “focolaio” esploso in seno al gruppo squadra a partite dal 24 marzo: impossibile pensare di scendere sul parquet

È già la seconda partita che la Ristopro è costretta a rinviare, dopo quella con la Goldengas Senigallia. 

«E non è detto che sia l’ultima – è l’amara constatazione del direttore generale biancoblù Paolo Fantini. – I giocatori positivi sono tanti e alcuni ancora manifestano sintomi, per cui non sappiamo quanti risulteranno “negativi” al nuovo giro di tamponi molecolari la prossima settimana. E poi bisognerà rifare a tutti la visita di idoneità sportiva post-Covid. La storia è ancora lunga. Calendario alla mano, potrebbe essere seriamente a rischio anche la successiva partita del 17 aprile a Monfalcone e forse anche l’infrasettimanale successivo del 21 aprile. Impossibile fare previsioni in questo momento, possiamo solo aspettare e vedere come evolverà la situazione delle guarigioni e dei tamponi».

La Ristopro appare dunque impotente di fronte a questa situazione, ma intanto il calendario del campionato di serie B avanza inesorabile e il via dei play-off è distante meno di un mese: Fabriano quando recupererà tutte queste partite?

«Non credo che noi saremo in grado di concludere la “regular season” nei termini previsti, non c’è proprio il tempo materiale per recuperare queste partite – dice il gm Fantini – per questo abbiamo chiesto ai vertici della Lega Nazionale Pallacanestro di valutare la possibilità di posticipare l’inizio dei playoff, e consentire di giocare le gare mancanti nella “finestra” più ampia che si aprirebbe tra la fine della “regular season” e l’inizio della “post season”, speriamo che venga presa in considerazione questa opzione».