Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Europei pallavolo maschile, la Nazionale di Anzani e Balaso agli ottavi

Percorso netto per gli Azzurri di coach De Giorgi capaci di vincere i 5 match della Pool C e proiettarsi verso la fase finale del Campionato Europeo con ambizioni importanti. Ora la Lettonia

La Nazionale maschile agli ottavi sfida la Lettonia

OSTRAVA – Continua la corsa della Nazionale Italiana maschile al Campionato Europeo. Dopo il trionfo delle ragazze di coach Mazzanti, i maschi allenati dall’ex Lube Fefè De Giorgi e con Balaso e Anzani sognano una storica doppietta e finora si stanno dimostrando grandi protagonisti avendo battuto anche la Repubblica Ceca 3-1 nell’ultimo ininfluente incontro della prima fase.

L’Italia si era garantita il primo posto battendo mercoledì (8 settembre) la Slovenia allenata dal tecnico di San Severino Marche Alberto Giuliani per 3-0 e giocando un grandissimo match che ha garantito anche un incrocio più morbido ai quarti giocando domenica 12 settembre contro la 4’ classificata del girone D, la Lettonia. In caso di successo affronteremo ai quarti, mercoledì 15 settembre, sempre ad Ostrava, una nazionale allenata da un tecnico italiano: o la Bulgaria di Silvano Prandi già affrontata e battuta nel girone di qualificazione o la Germania di Andrea Giani.

Contro la Slovenia protagonista inatteso era stato l’ex Volley Potentino Yuri Romanò. L’opposto mancino è subentrato a Pinali a metà del 2’ set giocando un ottimo match al pari dei suoi compagni. Contro la Repubblica Ceca è tornata a brillare anche Pinali. Ottime le prestazioni in entrambi i match dei due uomini griffati Cucine Lube Anzani e Balaso.

Ecco il programma degli Ottavi di finale*
Danzica 11 settembre
ore 17.30 Russia (2C) – Ucraina (3A)
ore 20.30 Polonia (1A) – Finlandia (4C)
Danzica 12 settembre
Ore 17.30 Olanda (1C) – Portogallo (4A)
Ore 20.30 Serbia (2A) – Turchia (3C) 
Ostrava 12 settembre
Ore 16 Italia (1B) – Lettonia (4D)
Ore 19 Germania (2D) – Bulgaria (3B)
Ostrava 13 settembre
Ore 16 Slovenia (2B) – Croazia (3D)
Ore 19 Francia (1D) – Repubblica Ceca (4B)

Exit mobile version