Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Vigilia gara4, Pesaro in fermento. Canal: «Vogliamo lo scudetto»

Domani 9 giugno il primo match ball per vincere il sogno tricolore. PalaPizza tutto sold-out, i giocatori di Colini determinati per regalare un traguardo unico per società e città

Domenica 9 giugno 2019, una data che potrebbe restare negli annali per l’Italservice che ha l’occasione di chiudere la serie tricolore con l‘Acqua & Sapone e regalare un nuovo sogno sportivo alla città. In vantaggio per 2-1, dopo aver ribaltato l’inerzia, la truppa di mister Fulvio Colini è pronta ad accendere di nuovo il Pala Pizza che anche in gara4 sarà sold-out. I duemila biglietti a disposizione sono stati polverizzati in due pomeriggi e dunque i botteghini domenica saranno aperti dalle 15 soltanto per il cambio voucher e per il ritiro di chi li ha prenotati da fuori. L’invito per i pesaresi è di non aspettare l’ora della partita per ritirarli ma di farlo invece entro le 16, se non lo hanno già fatto sabato pomeriggio. Per chi è rimasto senza, invece, c’è sempre la possibilità di seguire il match in diretta su Sky.

Mauro Canal, uno dei più esperti, del gruppo, racconta le sensazioni che si vivono in spogliatoio in queste ore: «Abbiamo due match-point, il primo in casa nostra, quindi siamo consapevoli che abbiamo un’occasione d’oro per vincere lo scudetto già domani e rimanere nel cuore di tutti i pesaresi – dice Mauro Canal -. Sarebbe un fatto storico per Pesaro e si dice sempre che il primo è sempre il più bello per un club: perciò vorremmo tanto dedicare lo scudetto a questa società che, con il suo grande impegno, alla fine è riuscita nell’intento di trascinare la città a seguire il calcio a 5. Per me, in particolare, che uscivo da una lunga squalifica e sono rientrato in squadra solo a febbraio, sarebbe una chiusura di stagione straordinaria».

Dall’ufficio stampa