L’Avis Arcevia C5 in Slovenia per festeggiare la salvezza

Arrivati a Ribnica, lo scorso venerdì pomeriggio, i ragazzi di mister Lorenzo Purgatori sono stati ricevuti in comune dal nuovo sindaco e dalla sua delegazione, per poi disputare una gara amichevole con la formazione locale dello Športno Društvo Extrem

Arcevia e Športno Društvo Extrem prima dell'amichevole

A poco più di un mese dalla salvezza ottenuta in Serie C2, i biancorossi hanno potuto finalmente godere del viaggio premio messo a disposizione dalla società per l’importante traguardo ottenuto.

Arrivati a Ribnica, in Slovenia, lo scorso venerdì pomeriggio, i ragazzi di mister Lorenzo Purgatori sono stati ricevuti in comune dal nuovo sindaco e dalla sua delegazione, rimarcando ancora una volta lo storico gemellaggio tra le due città che dura ormai dal 1972.

Amicizia rafforzata anche sul campo da gioco grazie alla sfida di sabato contro la formazione locale dello Športno Društvo Extrem, che si è imposta per 4-2 al termine di un bel match combattuto.

A conclusione della tre giorni non poteva mancare una serata di puro divertimento per i ragazzi arceviesi e sloveni, passata nella capitale Lubiana.

«Un ringraziamento speciale alla famiglia Oblak di Rigelj che ci ha accolto nel loro splendido agriturismo Turistična kmetija Oblak e ci ha fatto sentire come a casa», scrivono in una nota dalla società Avis Arcevia.