Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

«La Vigor ha la mentalità vincente», parola di Gianfranco D’Errico

Il talento argentino classe '94 è tra i protagonisti assoluti della meravigliosa prima parte di stagione della formazione di Massimiliano Guiducci. Nell'articolo l'intervista integrale

SENIGALLIA – La Vigor Senigallia continua a volare. Merito di una difesa da primato assoluto (2 gol subiti in 12 partite). Ma merito anche di un attacco d’altra categoria, come denotano le ultime giornate. Il lavoro e la mano di Massimiliano Guiducci nell’impostazione di gioco si vedono. La squadra senigalliese vista di recente sembra una macchina perfetta. E a questo vanno aggiunte le qualità indiscutibili della rosa, specie in zona-gol. Su tutti infatti spiccano le prestazioni di Pesaresi e D’Errico, i matadores della Filottranese nel 3-0 di domenica. Quest’ultimo fa il punto sulla situazione dal quartiere generale rossoblu. «Sapevamo di affrontare un avversario forte – racconta Gianfranco D’Errico -. Per fortuna l’abbiamo sbloccata subito (con un gol da antologia dell’argentino, ndr) e la partita si è messa in discesa. È stata davvero una prova confortante da parte di tutti».

Il classe ’94, arrivato in Italia all’età di 5 anni, poi prosegue: «Mi sento bene. Rispetto agli ultimi anni un po’ sofferti sto trovando buona continuità e sono contento di poter aiutare la squadra. Abbiamo una mentalità vincente, il fatto di non prender gol ci rende solidi psicologicamente: è un fattore molto positivo».

Ma l’obiettivo della Vigor resta comunque uno: «Non guardare l’Anconitana – conclude D’Errico -. Dobbiamo solo pensare a vincere più partite possibili e mettere punti in cascina. Sarebbe importante fare due vittorie da qui alla pausa per consolidare la seconda posizione». A cominciare dalla sfida del prossimo weekend contro il Santa Veneranda. Intanto la Vigor continua ad allenarsi, in attesa di poter tornare a giorni nel nuovo “Bianchelli”, e si gode i suoi assi offensivi.