Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Vigor s’impone ad Osimo Stazione. Barbara e Marzocca salutano sconfitte

Ultimo turno di campionato ininfluente dal punto di vista dei risultati per le tre senigalliesi. Solo la Vigor vince ancora e guarda con ottimismo ai playoff: il 19 lo spareggio contro la vincente del girone B

Un'esultanza della Vigor Senigallia

SENIGALLIA – La Vigor Senigallia vince anche l’ultimo scontro di campionato di calcio di Promozione, girone A, e s’impone 3-1 al Bernacchia contro l’Osimo Stazione Conero Dribbling. Con questo risultato, ininfluente per la classifica, la banda di Guiducci ha battuto almeno una volta tutte le avversarie del campionato in stagione. Di Cuomo, Siena e Denis Pesaresi le reti. Da segnalare nei rossoblu l’esordio del quindicenne Edoardo Roberto.

Sconfitta per il Barbara contro la Filottranese 1-0 con gli ospiti che s’impongono grazie a Duranti, mentre cade sonoramente il Marzocca 6-2 sul campo del Santa Veneranda. Le due senigalliesi salutano la stagione con un ko, ma da qualche tempo avevano già raggiunto gli obiettivi (in linea con le premesse di inizio annata). I gialloblu di Mancini, senza Vigor, avrebbero disputato i playoff da terzi, i biancoazzurri di Giuliani si sono salvati con alcune giornate d’anticipo.

Per la Vigor invece la stagione prosegue: Rosi e compagni torneranno in campo il 19 maggio, data dello spareggio playoff, in attesa di capire contro quale avversario. La prossima settimana partiranno gli spareggi nel girone B (che il sodalizio senigalliese salta nel rispettivo raggruppamento per il vantaggio considerevole dalle inseguitrici) con i match tra Atletico Ascoli-Azzurra Colli e Civitanovese-Maceratese. Tra queste quattro ci sarà l’avversaria della Vigor.