Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Calcio, Tacchinardi: «Non mi dispiacerebbe riprovarci con il Fano»

Il tecnico ex Juventus ha parlato del suo futuro e di una possibilità di restare a Fano anche in caso di Serie D

Alessio Tacchinardi

Ad una ventina di giorni dalla cocente delusione contro l’Imolese che è costata al Fano la retrocessione in Serie D a causa della posizione in classifica in stagione regolare e dopo due pareggi in altrettante partite contro i romagnoli nei playout, Alessio Tacchinardi è tornato a parlare della sua esperienza sulla panchina granata, non nascondendo il grande rammarico per come è terminata.

«Il verdetto del campo mi brucia molto – ha detto Tacchinardi, ex calciatore della Juventus – e devo ammettere che faccio fatica ad accettare che sia ansata così. Nel doppio confronto avremmo meritato noi la salvezza ma purtroppo le cose sono andate male e mi è dispiaciuto molto per i ragazzi e per i nostri tifosi».

Tacchinardi ha comunque speso belle parole per il Fano. «Mi piacerebbe restare qua perché quella fanese è una piazza che merita la C. Se alla base c’è un progetto interessante e di vertice in Serie D non è detto che non possa comunque parlare per una mia permanenza».