Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Calcio serie D, ecco i primi volti nuovi della Sambenedettese: Amato, Cipolletta, Cum, De Sena, Ferretti, Lisi, Lulli, Isacco e Varga

Società rossoblù già al lavoro per limare il gap con le altre formazioni di Serie D. Annunciati già 9 innesti. Altri in via di definizione. Tra le novità, spiccano il bomber Ferretti e il ritorno di Lulli

Il centrocampista Luca Lulli, gradito ritorno alla Samb

Mister Donati e il DS Sabbadini sono sempre al lavoro per costruire la Samb che verrà, pronta a tuffarsi nel torneo di Serie D, già iniziato la settimana scorsa. Nonostante pochissimi giorni di lavoro, la società ha appena annunciato ben 9 acquisti, già entrati a far parte della rosa della Sambenedettese. Si tratta di Giuseppe Amato, Ciro Cipolletta, Gianluca Cum, Carmine De Sena, Daniele Ferretti, Vincenzo Lisi, Luca Lulli, Simone Isacco ed Atila Varga.

Il nuovo attaccante rossoblù Daniele Ferretti

Il primo ad arrivare e nel contempo quello che ha destato maggior stupore, è stato l’acquisto di Luca Lulli, centrocampista classe 1991. Nel suo caso si tratta di un ritorno, dopo una stagione già trascorsa San Benedetto del Tronto nell’annata 2016/17, in cui collezionò 30 presenze e 2 reti. Cresciuto nel Pescara, Lulli ha militato con le formazioni di Gavorrano, Como, Paganese, Teramo, Catania, Savona, Sambenedettese, Pordenone, Arezzo, Fano e Cavese. Un piacevole ritorno, anche se in una situazione ben diversa da quella della precedente esperienza in riva all’Adriatico, in cui la Samb fu impegnata in LegaPro. Di certo, la sua esperienza servirà e non poco a far rinascere un ciclo dalle ceneri della vecchia squadra di Montero, che nella scorsa stagione onorò con tutte le sue forze il torneo sino alla fine, nonostante i gravissimi problemi societari di cui tutti oggi sappiamo.

Altro botto del mercato rossoblù, è senza dubbio Daniele Ferretti, attaccante classe 1986 ex Ravenna, ma conosciutissimo bomber di LegaPro con ben 475 presenze e 75 reti in carriera, giocatore che non ha certo bisogno di presentazioni. Iniziata la carriera con l’Alba Adriatica nella stagione 2004/05, Ferretti ha poi indossato le maglie di Civitanovese, Mezzocorona, Bassano, Delta Porto Tolle, Lucchese, Gubbio, Trapani, Avellino e Ravenna. Anche a lui sarà chiesto, oltre ad un buon bottino di reti, di guidare con esperienza e carisma una squadra tutta nuova, che avrà bisogno di una necessaria fase di rodaggio, ma che sarà senz’altro chiamata a recitare un ruolo da protagonista.

Il nuovo centrocampista centrale Simone Isacco

Non meno importanti gli innesti di Carmine De Sena, attaccante classe 1990 ex Carpi, Giuseppe Amato, difensore classe 2002, proveniente dalla Pro Sesto, Vincenzo Lisi, centrocampista classe 1991, ex Mantova, Gianluca Cum, esterno offensivo classe 2002, ex Primavera dell’Udinese, lo slovacco Atila Varga, difensore classe 1996 ex Pistoiese, Simone Isacco, centrocampista centrale classe 2000, ex Fermana e Ciro Cipolletta, difensore centrale classe 1996, proveniente dal Savoia.

A breve, la società annuncerà di certo altri colpi, per poter avere una rosa numericamente adatta ad una Serie D che si preannuncia come sempre molto competitiva. Il DS Sabbadini, mister Donati ed il patron Roberto Renzi stanno facendo di tutto per recuperare il tempo perso e regalare a San Benedetto del Tronto una squadra degna del suo blasone e soprattutto una società seria che inizi davvero un progetto a lungo termine che possa portare la Sambenedettese verso quelle categorie che più le competono.               

Exit mobile version