Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Calcio serie D, pareggio a reti bianche per la Sambenedettese col Pineto. Sbagliato un rigore

Il 2022 inizia con un pareggio nella gara casalinga con gli abruzzesi. Gli uomini di Alfonsi, costretti a pesanti assenze, non riescono ad acciuffare i 3 punti. Rimpianti per il rigore sbagliato

L'attaccante Ameth Fall, oggi una prova sfortunata per lui, con un calcio di rigore fallito (Foto Uff. Stampa Sambenedettese)

In una gara in cui la Sambenedettese era chiamata a riprendere la corsa per risalire la china dopo un girone di andata pessimo, e dare continuità alle due vittorie consecutive prima della sosta natalizia, è arrivato invece contro il Pineto un pareggio che lascia l’amaro in bocca per il rigore fallito da Fall.

Primo tempo senza tante emozioni che ha visto i rossoblù spingere di più senza trovare però l’occasione giusta per passare in vantaggio. Da segnalare, una punizione al 5’ di gioco calciata da Di Domenicantonio terminata però alta. Al 27’ invece, è il Pineto ad andare vicinissimo al vantaggio colpendo un palo con Ciarcelluti. Al 30’ è ancora la Samb a provarci con Lorenzoni, ma il tiro viene intercettato senza problemi dall’estremo difensore abruzzese Mercorelli. Nella ripresa invece, la gara si accende subito con il calcio di rigore che l’arbitro, il Sig. Mazzer di Conegliano, assegna ai rossoblù al 47’ per un fallo subito in area da Zanazzi. Sul dischetto va Fall ma il bravissimo Mercorelli, uno dei migliori in campo, a ribattere. Al 63’ ci riprova ancora la Samb con Peroni, ma il tiro è debole. All’82’ il Pineto sfiora la segnatura con Pezzotti, che con una bella conclusione trova un grande intervento dell’estremo difensore rossoblù Abbrandini che salva il risultato. La Samb ci prova ancora ma non trova il guizzo vincente. La gara termina così con un 0-0 che lascia rimpianti soprattutto per la ghiottissima occasione non sfruttata dalla Samb in una gara sostanzialmente equilibrata.

Questo il tabellino del match del “Riviera delle Palme”:

SAMBENEDETTESE-PINETO 0-0

SAMBENEDETTESE: Abbrandini, Conson, Lulli, Fall, Di Domenicantonio, Zgrablic, Lorenzoni, Tomas, Peroni (75′ Fabretti), Zanazzi, Frulla. A disposizione: Knoflach, Amoruso, Isacco, Casella, Amatucci, Zappasodi. Allenatore: Alfonsi.

PINETO: Mercorelli, Paoli, Bosco, Pepe, Minicleri (90’ Galeano Acosta), Pezzotti, Domizi, Cascione (57′ De Biase), Capaldo (69′ st Mesisca), Ciarcelluti (57′ Della Quercia), Romano (75′ Minnozzi). A disposizione: Montese, Rodriguez Oliveira, Marcone, Del Mastro. Allenatore: Pomante.

ARBITRO: Andrea Mazzer di Conegliano.

Il tecnico rossoblù Sante Alfonsi a sinistra, con il collaboratore Stefano Visi (Foto Uff. Stampa Sambenedettese)

Nonostante il mancato raggiungimento dei 3 punti, è comunque soddisfatto il tecnico Sante Alfonsi: «Non era facile il primo tempo, perché venivamo da due settimane un po’ complicate, con una difesa poi tutta nuova. Sono molto soddisfatto del secondo tempo, ci è mancato solo il gol. Non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi. La società sta facendo quello che abbiamo chiesto, e sa anche che manca qualcosina per tappare quelle falle che ancora abbiamo. Siamo fiduciosi di poter fare ancora bene».

Così invece il mister ospite Marco Pomante: «Direi che oggi è stata una partita equilibrata. Meglio noi nel primo tempo e loro nel secondo. Ripeto, partita equilibrata che poteva essere risolta con un episodio. La Sambenedettese è una squadra forte, non è sicuramente quella delle prime 7 gare. È una squadra vera, formata da giocatori importanti ed organizzata, che potrà dare del filo da torcere a tutti».