Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Calcio, in Serie D situazione invariata in testa: avanza il Campobasso, sprofondano Chieti e Jesina

Turno interlocutorio nella 21ma giornata. Rallenta la capolista Notaresco ma senza conseguenze in classifica. Sempre più in crisi i leoncelli, soli in coda

Il mister del Notaresco Roberto Vagnoni
Il mister del Notaresco Roberto Vagnoni

La 21ma giornata del campionato di calcio di Serie D-Girone F ha visto rallentare la capolista Notaresco che non riesce ad andare oltre l’1-1 ad Avezzano. Buono comunque il punto per i rossoblu di Vagnoni, perché anche Matelica e Recanatese non riescono a superare rispettivamente Atletico Fiuggi e Cattolica. È proprio del Cattolica di mister Cascione infatti l’impresa della giornata. Orfani del bomber Rizzitelli da alcune gare, i giallorossi passano anche in vantaggio con Ferraro ma si fanno raggiungere dal solito Titone a 10’ dal termine.

Accorcia invece le distanze il Campobasso, sicuramente la squadra più in forma del torneo, che espugna l'”Aragona” di Vasto, conquistando la terza posizione in classifica. Deludente sinora il cammino della Vastese di mister Amelia, forse la squadra che al momento ha deluso di più le attese.

Roboante anche il rotondo 5-0 dell’Olympia Agnonese con cui i molisani si sbarazzano facilmente di un Chieti a cui non è servito il ritorno in panchina di mister Grandoni, che in settimana era tornato ad allenare i neroverdi, dopo essere stato sollevato a sua volta da mister Di Meo.
Altra importante vittoria quella per 2-1 del P.S. Elpidio sulla Sangiustese per 2-1. I rivieraschi, invece, sono senza dubbio, insieme al Vastogirardi, le vere sorprese del torneo.

In coda importantissimo successo del Tolentino per 2-1 su una Jesina che, in una partita che valeva una stagione, riesce a prendere gol addirittura al 1° minuto di gioco da Minnozzi e ad incassare il raddoppio al 16° ad opera di Padovani, giungendo alla quarta sconfitta consecutiva. Leoncelli sempre più soli in coda a ben 4 lunghezze dalla zona Play-Out.

Punti preziosi anche per il Giulianova a Montegiorgio e per il Vastogirardi a Pineto.

In testa alla classifica cannonieri ancora il solito Pera (Recanatese) con 16 reti, seguito da Maio (P.S. Elpidio), Kyeremateng (Vastogirardi) e Leonetti (Matelica), entrambi appaiati a 13 gol.

Nel prossimo turno spicca sicuramente il big-match Notaresco-Recanatese. Una vittoria degli abruzzesi potrebbe mettere una seria ipoteca sulla conquista finale del torneo.