Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Calcio, Serie C: prime mosse di mercato in casa Fano

Girone di ritorno in casa granata che si apre con la sfida contro il Perugia. Gli umbri arrivano nella Città della Fortuna secondi in classifica a -1 dalla vetta

La curva del Mancini con i suoi tifosi prima del Covid

Il pareggio contro il Gubbio di qualche giorno fa ha permesso all’Alma Juventus Fano di continuare a muovere la sua classifica nel campionato di Serie C Girone B, in attesa di un girone di ritorno che si apre questa domenica con la delicata sfida contro il Perugia allo Stadio Mancini.

In casa granata intanto è ufficiale l’arrivo a titolo definitivo dal Piacenza del giocatore Kayro Flores Heatley. Attaccante classe ’98, Heatley è nato a Roma da papà nicaraguense e madre inglese, cugina dell’ex attaccante del Milan Mark. In carriera, ha vestito le maglie in serie C di Arzignano, Cavese, SudTirol e Lupa Castelli Romani. Un secondo arrivo in casa Alma dopo quello di Federico Gentile, approdato qualche giorno fa nella città della fortuna direttamente in prestito dal Foggia.

Non solo calciomercato in entrata ma movimenti anche in uscita per i granata. Dopo gli addi della scorsa settimana di Di Sabatino (ceduto alla Vis Pesaro) e De Vito (ceduto alla Cavese), il Fano ha ufficializzato anche la cessione di Enrico Baldini. Il centrocampista classe 1996 è stato ceduto a titolo definitivo in Serie B al Cittadella.

Sfida affascinante per i granata questa domenica che ospiteranno un Perugia agguerrito e secondo in classifica. In merito alla partita contro una squadra che vuole vincere il campionato è intervenuto il difensore granata Luca Bruno. «Sarà sicuramente una partita difficile come lo sono tutte in questo girone. Dovremo essere determinati, lucidi e dare il massimo, e sono convinto che scenderemo in campo con la giusta determinazione – ha detto -;  il nostro atteggiamento è cambiato, siamo molto più cattivi ed aggressivi e creiamo, come si è visto contro il Gubbio, anche diverse palle-gol. Abbiamo trovato la giusta quadratura caratteriale e dobbiamo continuare su questa strada».