Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Calcio, serie C: pari e patta tra Fermana e Vis. Il Fano si rialza e spera

Termina 1-1 il derby marchigiano che segna l'esordio di Galderisi sulla panchina dei biancorossi. Il Fano torna a sperare dopo una bella vittoria

Immagine di gioco di Fermana e Vis Pesaro

Il derby marchigiano di calcio di serie C, tra Fermana e Vis Pesaro, dopo un acceso finale di gara, termina in perfetta parità.
I canarini passano in vantaggio al minuto 35 del primo tempo grazie ad un gol di Neglia su calcio di rigore, poco prima dell’espulsione di Gennari che ha costretto la Vis all’inferiorità numerica per gran parte della partita. Nella ripresa la squadra del neo allenatore Nanu Galderisi è riuscita a non scomporsi e a rimanere sempre in partita nonostante l’uomo in meno. All’ultimo secondo di gioco (’94), un colpo di testa di Marcheggiani, alla sua prima rete in biancorosso, regala un punto prezioso alla Vis che torna a muovere la sua classifica. Biancorossi ora a quota 28 punti. Fermana in zona playoff con 33.

È la partita da ultima spiaggia quella che il Fano gioca allo stadio Mancini contro l’Imolese. Il primo tempo si chiude sul perfetto equilibrio di 0-0 ma i granata di mister Alessandrini non si perdono d’animo e al 10 minuto del secondo tempo trovano il vantaggio con Parlati che mette a segno il gol della speranza. E con l’Imolese in grande difficoltà il Fano insiste e mette al sicuro il risultato con Barbuti a 11 minuti dalla fine. Il risultato non cambia più e il Fano torna a sperare.
Granata che salgono ora a quota 21 punti in classifica ma ancora ultimi nonostante abbia gli stessi punti del Rimini (0-0 a Verona).

Rinviata invece la gara tra Piacenza e Sambenedettese a causa del caso Coronovirus.