Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Calcio Serie C, il Fano cala il poker contro il Carpi. Pari Vis Pesaro con il Ravenna

Gara perfetta per i granata che infliggono un secco 4-0 al Carpi. Un pareggio senza reti tra Vis Pesaro e Ravenna

Fano e Carpi in azione

Un giovedì pomeriggio da incorniciare per l’Alma Juventus Fano. Contro il Carpi serviva la partita perfetta e così è stato. La squadra di Flavio Destro travolge la formazione emiliana con un netto 4-0 e trova tre punti fondamentali per la sua rincorsa alla salvezza nel campionato di calcio di serie C.
I granata passano avanti al 17′ del primo tempo con la rete del capitano Gianluca Carpani ben servito da Ferrara. Il raddoppio del Fano arriva poco dopo la mezz’ora di gioco. Al 33′ Barbuti serve Nepi che sigla il 2-0. A pochi istanti dal termine del primo tempo Barbuti servito da Valeau anticipa la difesa e beffa Rossini ed è addirittura 3-0 per l’Alma all’intervallo. Il poker lo realizza ancora una volta Barbuti. Questa volta il bomber granata subisce il fallo per il calcio di rigore e dagli undici metri non sbaglia. Tre punti importanti per il Fano così come la prestazione superlativa. I granata salgono a quota 20 punti, ora a -2 da Vis Pesaro e Legnago per la salvezza.

Serviva continuità alla Vis Pesaro dopo la bella vittoria contro il Modena di qualche giorno fa. Una continuità che è arrivata dal punto di vista dei punti, visto lo 0-0 contro il Ravenna, ma non dal punto di vista della prestazione. Per la squadra di mister Di Donato arriva così il secondo risultato utile consecutivo ma soprattutto per la seconda gara consecutiva la sua squadra termina senza subire nessuna rete. Quella tra i pesaresi e i romagnoli è stata una partita noiosa, tra due squadre che hanno preferito non perdere piuttosto che provare a vincere. I biancorossi salgono così a quota 22 punti e agganciano il Legnago in classifica, ma restano ancora dentro la zona playout a causa degli scontri diretti a sfavore con i veneti.