Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Serie B, l’Ascoli sconfitto a Frosinone

Per i bianconeri terza battuta d'arresto in campionato. Inutile il gol nella ripresa di Bidaoui

ASCOLI – Dopo due pareggi l’Ascoli torna a perdere nel campionato di serie B. Oggi a Frosinone l’undici di Sottil è stato sconfitto per 1-2, al termine di una gara giocata male soprattutto nel primo tempo. I padroni di casa, allenati da Fabio Grosso, dopo alcune occasioni da rete fallite sono andati in vantaggio al 32′ con Gatti che metteva alle spalle di Leali con un bel colpo di testa. Al 45′ il secondo gol dei ciociari per opera di Charpentier veniva annullato dall’arbitro Maggioni per una posizione di fuorigioco.

Bianconeri in gara solo nella ripresa

Ma il raddoppio del Frosinone arrivava già ad inizio ripresa, con un tiro di Ricci. Nell’Ascoli nel frattempo era entrato Sabiri al posto di Maistro. In campo dieci minuti più tardi per i bianconeri anche Iliev e Fabbrini, a rinforzare l’attacco per cercare di raddrizzare la partita.

Al 66′ la squadra di Sottil andava in effetti in gol con Bidaoui, servito da Iliev. Ma l’andamento del match non cambiava. E solo Dionisi al 88′ riusciva ad essere pericoloso per la porta avversaria, ma senza centrare il bersaglio per la respinta dei difensori gialloblu. Risultato finale : Frosinone batte Ascoli 2-1. Per i bianconeri terza sconfitta in campionato, e classifica ferma a 14 punti. Il vertice della graduatoria comincia ad allontanarsi.