Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Vigor Senigallia si fa una grande regalo di Natale: preso Andrea Lazzari

Oltre 200 presenze in Serie A con le maglie di Atalanta, Cagliari, Fiorentina, Udinese e Carpi, più altrettante tra B e C: è un rinforzo totale per Massimiliano Guiducci

SENIGALLIA – La notizia circolava da qualche giorno con grande insistenza. Solo ieri, in tarda serata, è arrivata l’ufficialità: Andrea Lazzari è un nuovo calciatore della Vigor Senigallia.

Mancino educatissimo, curriculum fuori dall’ordinario: oltre 200 presenze in Serie A con le maglie di Atalanta, Cagliari, Fiorentina, Udinese e Carpi, condite da 14 reti in campionato. Più altre 200 presenze circa fra Serie B e C. Un totale di 406 presenze e 32 gol fra i professionisti in Italia, ma anche 14 presenze e 2 reti in Europa League (con Fiorentina e Udinese).

Non solo. Lazzari ha anche vestito la maglia azzurra: 9 presenze e 2 reti con la Nazionale Under 21, nonché alcune convocazioni in Nazionale maggiore, la prima nel 2010 con l’allora CT Cesare Prandelli. Nella stagione 2004-2005 è stato capocannoniere della Coppa Italia con l’Atalanta quando realizzò ben 9 reti in 8 partite.

Insomma un campionissimo che ha compiuto una scelta di vita, spinto anche da ragioni personali, che lo hanno portato a sposare la causa della Vigor, nonostante il forte interesse di club professionistici. «Siamo orgogliosi di aver convinto Lazzari a firmare per la Vigor Senigallia – afferma soddisfatto il presidente Franco Federiconi -. Significa che abbiamo preso un grande calciatore, ma significa anche che stiamo lavorando bene sotto ogni punto di vista. Lo considero un regalo di Natale ai nostri tifosi, alla nostra città e a tutti quanti amano la Vigor. Tante persone ci stanno dimostrando ogni giorno di più il loro affetto ritrovato per questo club, speriamo e pensiamo che con questo prestigioso innesto si possa continuare su questa scia di entusiasmo che si è ricreata attorno alla Vigor».