Vigor, D’Errico alza l’asticella: «Grande stagione sin qui, ma manca la ciliegina»

L'attaccante argentino racconta le sensazioni e come si stanno preparando i rossoblu alla finalissima playoff del 19 maggio, ma prima testa all'Osimo Stazione Conero Dribbling per l'ultimo match di campionato del 25 aprile

L'attaccante della Vigor Senigallia Gianfranco D'Errico
L'attaccante della Vigor Senigallia Gianfranco D'Errico

SENIGALLIA – Giorni di preparazione in vista della finalissima playoff del 19 maggio per l’FC Vigor Senigallia. Manca un mese esatto al match contro la vincente degli spareggi del girone B di Promozione, data che non è poi così distante nei pensieri dei rossoblu. Ce lo racconta Gianfranco D’Errico, attaccante vigorino, tra i più in forma dell’ultimo periodo: «Il mister ci ha lasciato qualche giorno di scarico, ma siamo di nuovo al lavoro per mettere benzina e arrivare al meglio all’appuntamento. Tuttavia, come ci dice sempre Guiducci, dobbiamo badare solo a noi stessi e non pensare al possibile avversario».

Anche se prima c’è un’ultima gara di campionato da giocare, il 25 aprile, contro l’Osimo Stazione Conero Dribbling. L’unica formazione capace di battere la Vigor a domicilio. «Vogliamo vendicare quel match e giocheremo per fare del nostro meglio», evidenzia D’Errico che poi chiude: «Sono contento di quanto siamo riusciti a fare fino ad ora, ma manca la ciliegina sulla torta per coronare al meglio una stagione fantastica».