NikolaTesla Unplugged by Elica
NikolaTesla Unplugged by Elica
Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Calcio Serie D, Clementi contro Mosconi: si accende il derby Senigallia-Fano

Domenica ore 15 allo stadio Bianchelli, i due allenatori saranno uno contro l’altro in un derby di campionato che torna dopo oltre 20 anni

Aldo Clementi ( Vigor Senigallia) e Andrea Mosconi (Alma Juventus Fano)

Due allenatori agli antipodi, per carattere e filosofia di gioco, ma entrambi protagonisti finora di una grande stagione.
Da una parte Aldo Clementi, tecnico della Vigor Senigallia, pacato nei toni e fermo nelle decisioni. Dall’altra Andrea Mosconi, allenatore dell’Alma Juventus Fano, sanguigno e verace. Domenica saranno uno contro l’altro in un derby di campionato che torna dopo oltre 20 anni, ancora in serie D. Si giocherà alle ore 15 allo stadio Bianchelli di Senigallia, pronto ad accogliere il pubblico delle grandi occasioni (previsti almeno 2000 spettatori). Ecco le parole dei due allenatori a tre giorni dal match.

ALDO CLEMENTI: «Sarà un derby fantastico – esordisce il tecnico della Vigor – anche se la storia calcistica delle due città è stata diversa in questi ultimi anni, ma si tratta sempre una partita molto sentita soprattutto a Senigallia, tra due squadre che hanno iniziato bene il campionato e con due tifoserie molto calde».

Come arriva la sua Vigor a questo appuntamento?
«Siamo in salute, veniamo da una serie di risultati positivi e da una partita su un campo difficile come quello di Termoli, dove potevamo anche vincere. Stiamo recuperando alcuni giocatori della rosa e vogliamo essere protagonisti».

Che Fano si aspetta di trovare?
«Affronteremo una squadra fisica, sia per interpreti che per stile di gioco, ma anche con tanta qualità, sia dietro che davanti. Giocatori come Capezzani, Nappo, Severini e Broso alzano di parecchio il tasso tecnico».

Quale sarà la chiave tattica del match?
«Noi giocheremo per vincere, come del resto farà sicuramente il Fano. Io non sono per le strategie, abbiamo la nostra filosofia di gioco e vogliamo riproporla sempre, giocando un calcio propositivo e offensivo. Se non riusciremo a fare la nostra partita significherà che l’avversario è stato più bravo di noi».

ANDREA MOSCONI: «È una partita importante ma vale sempre tre punti – sottolinea il tecnico dell’Alma Fano -. Quella di domenica è solo una tappa, i campionati non finiscono a novembre».

È sorpreso di vedere Senigallia lì davanti in classifica?
«Loro sono una buona squadra, l’abbiamo già affrontata in Coppa e già lì si vedevano le loro qualità. Hanno un ottimo allenatore e un grande pubblico. Hanno raggiunto il loro 50 per cento dell’obiettivo stagionale e vivono un momento di grande entusiasmo».

Teme in particolare qualcuno tra gli avversari?
«Temo Lazzari anche se non so se giocherà. Lui ha i colpi del giocatore di categoria superiore. Troveremo un ambiente caldo, ma anche i nostri tifosi saranno tanti. Speriamo in un derby corretto sia sugli spalti che sul campo. I miei ragazzi sanno che devono sempre onorare la maglia granata».

In che condizione è il suo Fano?
«Stiamo recuperando un po’ tutti dopo un mese di emergenza. Dispiace aver perso Padovani, ma abbiamo un grande gruppo e questa è la nostra forza. C’è voglia di fare una grande prestazione. Siamo pronti».

INFO BIGLIETTI. La Vigor Senigallia ha indetto la “Giornata Rossoblu”, in cui gli abbonamenti non saranno validi e ogni tifoso dovrà acquistare il proprio biglietto. Da ieri è attivo il servizio di prevendita che terminerà sabato pomeriggio alle ore 19. I tagliandi sono acquistabili presso le edicole Fioretti e Quilly’s di Senigallia. I botteghini domenica apriranno alle ore 13,45. Ecco i prezzi: Curva 10€, Tribuna Laterale 15€, Poltroncine 20€. Ingresso gratuito per i tesserati rossoblù. Per gli Under 14 ingresso ridotto a 5€. Circa un migliaio i posti riservati ai tifosi del Fano, molti dei quali raggiungeranno Senigallia in treno. A loro sarà riservata la Gradinata settore ospiti al costo di 10€.

I PRECEDENTI. Le due squadre si sono incontrate quest’anno per il turno preliminare di Coppa Italia Serie D, vinto 1-0 dal Fano allo stadio Mancini con gol di Padovani (ora infortunato, domenica non ci sarà). Per un precedente in campionato bisogna risalire addirittura alla stagione 2001-02, sempre in serie D, con uno 0-0 all’andata a Senigallia e un 3-1 al ritorno per il Fano (che poi vinse il campionato e fu promosso in C2). In classifica la Vigor occupa il terzo posto a quota 20 punti e precede l’Alma di una lunghezza (quarta a 19).

Natale a Gradara