Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Derby, apre Pesaresi, chiude Trombetta: Vigor-Anconitana finisce pari

Al Bianchelli accade tutto nella ripresa. Avanti i rossoblu, poi i dorici si rimettono in carreggiata con la solita punizione magistrale del 'Tano'

SENIGALLIA – Pesaresi apre il derby con una rasoiata perfetta, Trombetta pareggia i conti con una punizione da antologia. È l’estrema sintesi dell’attesissima sfida ta Vigor Senigallia e Anconitana terminata con il punteggio di 1-1.Sotto la pioggia battente dello stadio Bianchelli, e dinanzi ad un pubblico d’altra categoria – circa 1.800 gli spettatori registrati, ndr -, la gara si chiude in parità, ma specie nella ripresa non sono mancate le emozioni.A trascinare avanti i rossoblu ci pensa il solito Denis Pesaresi che approfitta di un assist perfetto di Carbonari per trafiggere con un diagonale rasoterra il portiere Battistini. I dorici, feriti e “invitati a tirar fuori gli attributi” dai propri supporters, reagiscono a cinque minuti dallo scadere sugli sviluppi di una punizione trasformata dal solito mancino magico di Trombetta.Triplice fischio, squadre negli spogliatoi. Il derby finisce 1-1 con l’Anconitana che sale a 13 e la Vigor a 12.Tabellino Vigor Senigallia-Anconitana 1-1 (0-0 pt)VIGOR SENIGALLIA: Tavoni, Rotondo, Guerra, Morganti, Marzano, Savelli, Carbonari, Sassaroli, D. Pesaresi (70’ Cinotti), Piergallini (81’ D’Errico), Nacciarriti (76’ Siena). All. GuiducciANCONITANA: Battistini, Pierdomenico, Micucci (79’ Bordi), Visciano, Mercurio, Trombetta, Magnanelli (65’ Zaldua), Bruna (56’ Giambuzzi), Cameruccio, Mansour, Ambrosini. All. CiampelliARBITRO: Traini di San Benedetto del TrontoRETI: 55’ D. Pesaresi, 85’ Trombetta