Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Calcio, la Samb batte il Mantova e si conferma protagonista

Nuovo successo dei rossoblù che dà continuità all’exploit di sette giorni fa a Fano. I ragazzi di Montero hanno chiuso virtualmente la gara già nel primo tempo grazie alle reti di Nocciolini e Botta

Samb-Mantova 2-0, il rossoblù Botta festeggiato dopo la rete del 2-0

SAN BENEDETTO DEL TRONTO- La Samb era attesa da una conferma dopo l’importante vittoria conquistata nel derby di Fano dopo alcune gare che avevano mostrato luci ed ombre.

Per i rossoblù è arrivata una nuova vittoria, di fronte ai 1.000 spettatori che sono tornati a far sentire la loro voce al “Riviera delle Palme”, che non fa che confermare lo stato di grazia degli uomini di Montero, ma anche la forza e le individualità della squadra rossoblù. La vittoria di oggi candida la Samb ad un ruolo da protagonista del torneo, anche se la strada da percorrere è ancora lunga. Dopo una gara viva che ha visto occasioni da entrambe le parti, la Sambenedettese pasa in vantaggio al ’33 con l’attaccante Nocciolini, che servito da capitan Maxi Lopez batte l’estremo difensore ospite Tozzi. La Samb spinge ancora ed al ’42 è Botta che con una gran conclusione raddoppia chiudendo virtualmente la gara. Nel secondo tempo i padroni di casa controllano abbastanza bene la gara, con il Mantova che, nonostante l’ingresso dell’ex ascolano Ganz, riesce a spingere di più ma non a riaprire il match. In classifica ora i rossoblù si trovano secondi con 10 punti insieme a Carpi, Imolese ed il sorprendente Matelica alle spalle del Sudtirol, unica capolista con 11 punti.    

Questo il tabellino della gara:

SAMBENEDETTESE-MANTOVA 2-0

SAMBENEDETTESE (4-3-1-2) Nobile; Scrugli (87′ Lavilla), D’Ambrosio, Di Pasquale, Enrici; Shaka Mawuli, Angiulli (87′ Serafino), D’Angelo (52′ Masini); Botta; Nocciolini (59′ Bacio Terracino), Maxi Lopez (87′ Lescano) A disp.Laborda, Biondi, Occhiato, Malotti, De Goicoechea, De Ciancio All. Montero

MANTOVA (4-3-1-2) Tozzi, Bianchi (45′ Zanandrea), Milillo, Checci, Silvestro (59′ Ganz); Gerbaudo, Felippe, Zibert (45′ Militari); Cheddira; Rosso (45′ Di Molfetta), Vano A disp. Bertolotti, R. Tosi, Zappa, F. Tosi, Saveljevs, Esposito, Mazza, Cortesi All. Troise

ARBITRO: Luca Angelucci della sezione di Foligno, coadiuvato dagli assistenti Mauro Dell’Olio (Molfetta) e Fabio Pappagallo (Molfetta).

MARCATORI 33′ Nocciolini, 42′ Botta

NOTE Ammoniti: 15′ Zibert, 86′ D’Ambrosio

Il portiere Nobile oggi grande protagonista ed uno dei migliori tra i rossoblù

Il capitano Maxi Lopez è felice al termine della gara: «Penso che quella di oggi sia una vittoria importante, e che stiamo iniziando a fare alcuni passi in avanti, se vogliamo costruire qualcosa di importante e mettere le basi, oltre ad acquisire un po’ di fiducia. Penso che oggi la squadra abbia dimostrato una grande maturità, non rischiando niente, concedendo pochissimo. Penso che questa sia la strada giusta da percorrere. Io provo a mettermi a disposizione dei compagni di squadra. Stanno tutti rendendo molto bene e li ho visti tutti pronti. Questo mi fa molto piacere. Oggi ho fatto un po’ il lavoro “sporco”, ma va bene anche così, io per primo devo dare l’input giusto per cercare ovviamente di trascinare una squadra che sta crescendo e facendo bene. Mi fa piacere che i nostri tifosi vedano questo e lo apprezzino. Abbiamo un obiettivo davanti e dobbiamo trascinarci ed aiutarci uno con l’altro».

Raggiante anche mister Paolo Montero: «Ho visto una squadra che si vuole aiutare, tutti corrono per il compagno in difficoltà. Oggi si è vista la qualità di alcuni singoli, come Maxi Lopex e Botta che hanno aiutato in avanti Nocciolini grazie ai loro movimenti. Sappiamo che Botta è un giocatore importantissimo, ha fatto vedere sul campo che non ha nulla a che vedere con la LegaPro. Complimenti anche a Nobile, che ha fatto una parata determinante che ci ha fatto sentire di aver la partita in pugno. Sappiamo comunque che manca tantissimo al termine del torneo e che dovremo lavorare ancora per fare sempre meglio».