Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Calcio, Sambenedettese: arrivata la conferma di mister Paolo Montero

La società si è messa subito al lavoro annunciando la conferma del tecnico che aveva guidato i rossoblù nella stagione appena conclusa. Da lui si riparte per la costruzione della Samb 2020/21

Il mister Paolo Montero con il patron Domenico Serafino

La Sambenedettese Calcio, dopo l’uscita dal torneo, ha ufficializzato la conferma del mister Paolo Montero, che aveva guidato la squadra anche nella stagione appena conclusa. Si attendeva con ansia il nome dell’allenatore della Samb del futuro, per poi iniziare a pensare alla costruzione della nuova squadra. Inevitabilmente, la scelta del tecnico costituiva l’elemento essenziale da cui ripartire.

Con la conferma del mister, il nuovo patron Serafino ha fatto capire l’apprezzamento della società nei confronti del mister e soprattutto del lavoro svolto nell’arco del campionato. La squadra infatti, ha giocato a tratti molto bene divertendo il pubblico, anche se a volte ci sono stati dei passaggi a vuoto. Sicuramente il lavoro svolto da Montero ed il suo staff è stato ottimo, in base alla rosa a disposizione, formata da ottimi elementi, anche se non così ampia e di altissimo livello come qualche corazzata vista nel girone B di LegaPro, basti pensare a squadre come L.R Vicenza, Padova e Reggiana.

Ripartendo dal mister, ci sarà il vantaggio di poter conoscere bene la rosa a disposizione e valutare al meglio gli aggiustamenti da fare. Inoltre, non è da sottovalutare l’aspetto della conoscenza dell’ambiente da parte di un mister che ha già lavorato in una piazza calda ma al tempo stesso esigente come quella di San Benedetto.

Questo il comunicato della società relativo alla conferma del tecnico:«La S.S. Sambenedettese comunica di aver confermato alla conduzione della prima squadra il signor Paolo Montero. Il presidente Domenico Serafino ha voluto affidare il progetto tecnico all’allenatore uruguaiano legandolo contrattualmente al club fino al giugno 2022».

Il tecnico, appena riconfermato, ho voluto commentare così la scelta della società:«Sono molto felice e sereno per la scelta che ho fatto. Ho sposato il progetto del presidente Serafino perché da quando è arrivato ha dimostrato che tutto quello che ha detto, lo ha fatto. C’è concretezza e programmazione: ci sono i presupposti per lavorare al meglio, pensando a costruire una squadra con cui raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati».

«Ho avuto modo di conoscere e apprezzare come uomo e come professionista il nostro mister – ha commentato il presidente Serafino -. Ci siamo confrontati sui progetti e sugli obiettivi da raggiungere e abbiamo rilevato una convergenza di idee e una visione comune su quello che è lo sviluppo del progetto tecnico».

Intanto in LegaPro continuano i Play-Off, che non hanno fatto certo mancare anche delle sorprese. Questi i risultati del 1° turno della Fase nazionale, ed il calendario del prossimo turno alla luce delle formazioni promosse: Carpi-Alessandria 2-2; Juventus Under 23-Padova 2-0; Potenza-Triestina 1-0; Renate-Novara 1-2; Monopoli-Ternana 0-1.
Alla luce di questi risultati accedono alla seconda fase: Carpi, Juventus Under 23, Potenza, Novara e Ternana. Entreranno in gioco ora Bari, Carrarese e Reggio Audare (Reggiana), teste di serie come migliori classificate dopo le prime classificate, già promosse.
Questi gli accoppiamenti: Bari-Ternana, Reggio Audace-Potenza; Carrarese-Juventus Under 23 e CarpiNovara. Una di queste volerà in Serie B.