Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Promozione, il punto dopo le partite del sabato

Si è giocato gran parte del diciannovesimo turno in entrambi i gironi della Promozione marchigiana. Oggi, domenica 26 gennaio, le restanti gare per il completamento della classifica

Mattia Giovagnoli
Mattia Giovagnoli, grande protagonista della vittoria della Biagio Nazzaro

ANCONA- Si è disputata ieri pomeriggio (25 gennaio) la maggior parte delle gare della diciannovesima giornata del campionato di Promozione nei gironi A e B. Per completare il programma dovranno disputarsi le sfide domenicali tra Filottranese-Mondolfo, Valfoglia-Olimpia e Vigor Castelfidardo-Osimana per il raggruppamento nord e Civitanovese-Chiesanuova, Maceratese-Corridonia e Potenza Picena-Aurora Treia per il sud.

GIRONE A

La Biagio Nazzaro Chiaravalle è in fuga. Questo quanto emerge dal sabato di campionato con i rossoblu di Gianmarco Malavenda in grado di imporsi con un netto 1-4 sul campo del Moie Vallesina. Rossini, Terrè, Giovagnoli e Parasecoli suonano la sinfonia che lancia a +5 la Biagio, complice anche il KO del Gabicce Gradara. Il gol della bandiera del Moie, arrivato su calcio di rigore, porta la firma di Arcangeli. Come detto sopra, sconfitta per il Gabicce che cede 2-0 sul campo di un rigenerato Camerano. La riscossa gialloblu porta la firma di Santoni e Simoncelli, protagonisti di un pomeriggio di grande spessore per gli uomini di mister Tombesi. Bel colpo in chiave salvezza del Cantiano che, con i guizzi di Ciufoli e Genghini, piega 2-1 il Barbara in rete con Cardinali. Nemo e Staffolani fanno volare la Passatempese che ora mette nel radar la zona playoff. A farne le spese un Osimo Stazione, sconfitto 2-0 e sfortunato negli episodi che adesso deve guardarsi seriamente alle spalle. Sospesa per nebbia al quarantacinquesimo Urbino-Villa San Martino sul punteggio di 0-1 per gli ospiti avanti con Binda.

GIRONE B

Non si ferma la cavalcata dell’Atletico Ascoli, ora a +10 sulle inseguitrici (in attesa di Civitanovese e Maceratese). I bianconeri sbancano con il risultato di 1-3 la tana della Futura ’96 sfruttando le reti di Rosa, Giovannini e Filiaggi. Inutile, per i padroni di casa, il momentaneo pari di Islami. Rallenta, al secondo posto, il Loreto di Moriconi fermato sull’1-1 in terra ascolana dall’Atletico Centobuchi. Giansante apre per i locali nella prima frazione, Garbuglia pareggia per i loretani nella ripresa. Restano appaiate in fondo alla classifica (in coabitazione anche con il Monticelli) Montecosaro e Monterubbianese protagoniste di un pareggio a reti bianche avaro di emozioni. Il Monticelli, nominato sopra, cede 0-3 tra le mura amiche al Monturano che continua la sua corsa playoff. I marchi del blitz sono quelli di Zira, Moretti e Petruzzelli. Vittoria esterna anche della Palmense, corsa a Portorecanati. Nel 1-2 del Monaldi spicca la doppietta di Osorio che rende vano il pari messo a segno da Pantone.